Gene Hackman biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share

Gene Hackman

Ha 87 Anni

NASCE A: SAN BERNARDINO, California (USA)
NASCE IL: 30/01/1930
Attore. Figlio di Eugene e Lyda Hackman, cresce a Dundville, Illinois, dove il padre lavora come giornalista per un quotidiano locale, il Commercial News. A sedici anni va via di casa e si arruola nel corpo dei marines. Presta servizio in Giappone, a Shanghai e alle Hawai e dopo tre anni si congeda. Dopo il congedo frequenta il corso di giornalismo all'Università dell'Illinois e la School of Radio Technique e finiti gli studi inizia a lavorare per diverse emittenti locali. A 30 anni decide di tentare la carriera di attore e si iscrive ai corsi di arte drammatica della Pasadena Playhouse in California. Nella sua classe c'è un altro studente destinato a diventare famoso, Dustin Hoffman. Esiste un'aneddoto secondo il quale i due avrebbero fatto un'imitazione di Marlon Brando venendo poi classificati entrambi come 'poco credibili successori'. Finita la scuola si trasferisce a New York e inizia a lavorare in diverse produzioni off-Broadway e a fare piccole apparizioni in film e serial televisivi. Intanto per mantenersi fa vari lavori come l'autista di camion, il traslocatore e il cameriere. Nel 1964 arriva la grande occasione con un ruolo da protagonista a Broadway nello spettacolo "Any Wednesday", che gli procura ottime critiche e soprattutto una piccola parte nel film "Lilith" di Robert Rossen, accanto a Warren Beatty. E' lo stesso Beatty che in seguito lo segnala ad Arthur Penn per il ruolo di Buck Barrow, fratello del leggendario Clyde Barrow in "Gangster story" (1967) e Hackman è talmente bravo che ottiene una nomination per l'Oscar. Fino alla fine degli anni '60 recita in diversi film sempre come spalla di attori del calibro di Robert Redford e Burt Lancaster, poi, nel 1971 è la volta di "Il braccio violento della legge" di William Friedkin, dove interpreta la parte del poliziotto Jimmy 'Popeye' Doyle che gli fa guadagnare la statuetta come miglior attore protagonista. Dotato di una forte personalità dà vita nel corso della sua carriera ad una serie di personaggi virili e spesso negativi, senza però disdegnare l'incursione in ruoli comici e satirici. Nel 1989 riceve un Orso d'argento al Festival di Berlino per l'interpretazione del duro razzista Anderson in "Mississipi Burning" di Alan Parker e più volte è stato candidato all'Oscar, ottenendone un secondo nel 1992 come miglior attore non protagonista per il personaggio dello sceriffo Little Bill Daggett in "Gli spietati" di Clint Eastwood. Dal 1981 vive a Santa Fe, nel New Mexico. Si è sposato due volte, nel 1956 con Faye Maltese, impiegata di banca, da cui ha divorziato dopo trent'anni di matrimonio e con cui ha avuto tre figli (Christopher, Elizabeth e Leslie) e nel 1991 con l'attuale moglie, la pianista Betsy Arakawa. Nel suo tempo libero si dedica alla pittura impressioinsta e alla scultura.
Filmografia
Due candidati per una poltrona (Welcome to Mooseport)
  • ANNO: 2004
  • Attore
La giuria (Runaway Jury)
  • ANNO: 2003
  • Attore
  • ANNO: 2001
  • Attore
  • ANNO: 2001
  • Attore
Lascia un Commento