IL braccio violento della legge

Titolo originale: The French Connection

share

IL braccio violento della legge è un film di genere poliziesco del 1971, diretto da William Friedkin, con Gene Hackman e Fernando Rey. Durata 104 minuti. Distribuito da 20TH CENTURY FOX - DOMOVIDEO - 20th CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT - L'UNITA' VIDEO, DVD 20TH CENTURY FOX ( 2002)..

Poster
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

3.5 di 5 su 8 voti

TRAMA IL BRACCIO VIOLENTO DELLA LEGGE:

Jimmy Doyle, poliziotto della squadra narcotici di New York, è solito lavorare in coppia con il collega Lo Russo. A causa dei suoi metodi assai brutali e dopo il fallimento in una difficile impresa, è malvisto dal superiore Muldering. Ciò nonostante, basandosi unicamente su vaghe sensazioni, Doyle riesce a mettersi in movimento quando è convinto che una grossa partita di eroina sia in arrivo clandestinamente. In effetti, da Marsiglia il commerciante Alain Charnier è riuscito - servendosi dell'automobile dell'attore tv Henry Deveraux - a far giungere la droga a New York. L'attore è accompagnato dal killer Angies. Due trafficanti locali (Weinstock e Boca), ai quali l'attore deve vendere la droga, vengono presi di mira da Doyle e da Lo Russo per via del loro rapporto con Deveraux. Ma sia il francese che gli americani s'avvedono del pedinamento ed eludono la vigilanza. Perciò a Doyle viene tolto il caso. Ma questi prosegue egualmente. Spalleggiato da Lo Russo e finalmente seguito dal grosso delle forze di polizia, individua l'automobile di Deveraux e la perquisisce scoprendo il nascondiglio dell'eroina. Ma permette che l'automobile venga riconsegnata a Deveraux, poi assedia il solitario stabile abbandonato ove sta per avvenire lo scambio. Si sviluppa una autentica battaglia in cui diversi banditi vengono arrestati, tuttavia, nella foga di raggiungere Charnier, il maggior colpevole, Doyle colpisce a morte un collega e non riesce a mettere le mani su Alain Charnier.

CURIOSITÀ SU IL BRACCIO VIOLENTO DELLA LEGGE:

- 5 OSCAR 1971: MIGLIOR FILM, MIGLIOR REGIA, MIGLIOR ATTORE (GENE HACKMAN), MIGLIORE SCENEGGIATURA NON ORIGINALE, MIGLIOR MONTAGGIO.- DAVID DI DONATELLO 1972 COME MIGLIOR FILM STRANIERO.

SOGGETTO:

romanzo di Robin Moore


  • MUSICHE: Don Ellis
  • PRODUZIONE: PHILIP D'ANTONI PER SCHINE-MOORE PRODUCTIONS PER 20TH CENTURY FOX

Lascia un Commento
Lascia un Commento