Helena Bonham Carter biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
Biografia

Helena Bonham Carter

ETÀ: Ha 52 Anni
ALTEZZA: 157 cm

NASCE A: Londra, Gran Bretagna
NASCE IL: 26/05/1966

FIGLI: Billy-Ray Burton, Nell Burton
Helena Bonham Carter nasce nel 1966 nel quartiere di Golders Green a Londra, da padre importante banchiere. Sua madre Elena soffre di un esaurimento nervoso quando lei ha cinque anni: dopo il percorso di riabilitazione, diventa lei stessa una psicoterapeuta, lasciando un segno sulla figlia, sempre molto interessata ai processi psicologici dei personaggi che interpreta.
Helena non studia da attrice: nel 1979, a tredici anni, vince un concorso di scrittura, e con quei soldi si paga l'iscrizione all'archivio casting Spotlight (un'istituzione britannica, attiva dal 1927). Dopo un piccolo ruolo in tv, a vent'anni è direttamente protagonista del film in costume Lady Jane (1986) di Trevor Nunn. Questo lungometraggio esce però prima della sua vera esplosione, in un ruolo da non protagonista, in Camera con vista (1985) di James Ivory, dal romanzo di E. M. Forster e girato un anno prima. In questo periodo è anche, per due puntate della terza stagione (1987), la ragazza di Sonny / Don Johnson in Miami Vice.
Dopo altre piccole partecipazioni, torna a far parlare di sè come l'Ofelia dell'Amleto (1990) di Franco Zeffirelli, con Mel Gibson, e soprattutto con il ruolo di Helen in Casa Howard (1992), ancora del regista che la scoprì, James Ivory: una parte che le fa sfiorare il BAFTA come migliore non protagonista.
Dal 1994 al 1999 è la compagna di Kenneth Branagh, che la dirige in Frankenstein di Mary Shelley (1994). In questi anni è pure al fianco di Woody Allen in La dea dell'amore (1995). Del 1997 è il film che la porta vicina a Golden Globe e Oscar: Le ali dell'amore di Iain Softley, tratto dal romanzo di Henry James "The Wings of the Dove" ("Le ali della colomba"). Nel 1998 è una donna paralizzata nel drammatico La teoria del volo, interpretato insieme a Kenneth Branagh, per la regia di Paul Greengrass, all'epoca deciso a lasciare le produzioni televisive. L'anno successivo è nel cult Fight Club (1999) di David Fincher, culla perfetta per il suo registro potente e sopra le righe. Nel 2001 un altro incontro le cambia la vita: è nel cast di Planet of the Apes - Il Pianeta delle Scimmie, diretto da Tim Burton, col quale instaura una lunga relazione sentimentale e professionale che si concluderà nel 2014, dopo due figli insieme e svariati lungometraggi: Big Fish (2003), La fabbrica di cioccolato (2005), Sweeney Todd (2007), Alice in Wonderland (2010) e Dark Shadows (2012).
In mezzo c'è l'importante ruolo della strega Bellatrix Lestrange negli ultimi quattro film della saga di Harry Potter, diretti da David Yates tra il 2007 e il 2011, ma soprattutto una nuova doppia nomination all'Oscar e Golden Globe come non protagonista per Il discorso del re (2010), dov'è la regina Elisabetta.
Ultimamente, dopo piccoli ruoli nei blockbuster Les Misérables e The Lone Ranger, è tornata a lavorare per la regia di Kenneth Branagh in Cenerentola (2015), dove veste i panni addirittura della Fata.
Filmografia
Ocean's 8 (Ocean's 8)
Alice attraverso lo specchio (Alice Through the Looking Glass)
Cenerentola (Cinderella)
Suffragette (Suffragette)
Lascia un Commento