Dark Shadows

Titolo originale: Dark Shadows

share
Poster
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

4.2 di 5 su 1126 voti

Nell'anno 1752, Joshua e Naomi Collins, insieme al loro giovane figlio Barnabas, salpano da Liverpool, Inghilterra, per cominciare una nuova vita in America. Ma anche un oceano non basta per sfuggire alla misteriosa maledizione che affligge la famiglia. Due decenni passano e Barnabas ha il mondo ai suoi piedi, o almeno la città di Collinsport, Maine. Barnabas, signore di Collinwood Manor, è ricco, potente e un esperto playboy, finché non commette il terribile errore di spezzare il cuore di Angelique Brouchard (Eva Green). Una strega in tutti i sensi, Angelique lo condanna a un destino peggiore della morte, trasformandolo in vampiro e seppellendolo vivo. Due secoli più tardi, Barnabas viene liberato involontariamente dalla sua tomba ed emerge nel diversissimo mondo del 1972. Tornato a Collinwood Manor, scopre che la sua un tempo grande proprietà è caduta in rovina. Ciò che rimane della famiglia Collins se la passa poco meglio, e ciascuno nasconde oscuri segreti.



CRITICA DI DARK SHADOWS:

Tim Burton mescola i generi e le sue diverse anime, da quella gotica a quella ultrapop passando per quel romanticismo misurato ed estremo che ha contraddistinto le sue opere migliori. Ecco che allora al cerone ceruleo di Depp, al sangue rosso finto e ai momenti che richiamano alla mente le pellicole gotiche con Vincent Price o Christopher Lee si alternano i colori sgargianti e le note distorte del setting in purissimo spirito seventies (o delle sue riletture più ironicamente trash), che le situazioni tese e orrorifiche cambiano repentinamente di segno abbracciando l'umorismo ironico e quasi demenziale da un lato, il sentimentalismo passionale carico degli amori da telenovelas dall'altro. (federico gironi)

SOGGETTO:

Basato sull'omonima serie televisiva americana degli anni Sessanta

Lascia un Commento
Il nuovo trailer italiano
32435
Lascia un Commento