Alan Rickman biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share

NASCE A: Londra, Gran Bretagna
NASCE IL: 21/02/1946

MUORE A: Londra, Gran Bretagna
MUORE IL: 14/01/2016

Alan Rickman

E' figlio di Margaret, casalinga gallese metodista e Bernard, operaio cattolico irlandese. E' la madre ad allevare Alan e i suoi tre fratelli alla morte del padre, quando il futuro attore ha solo 8 anni. Dopo il diploma Alan si iscrive al Chelsea College of Art and Design dove diventa grafico, un lavoro considerato più sicuro della recitazione, che ha già praticato al liceo. Come grafico trova lavoro al Notting Hill Herald, ma a 26 anni per nostra fortuna cede alla passione e fa domanda di ammissione alla celebre RADA, la Royal Academy of Dramatic Art, dove si diploma. Per mantenersi fa il servo di scena di Nigel Hawthorne e di Sir Ralph Richardson. Inizia a calcare con successo i palcoscenici, recitando soprattutto Shakespeare, e ricopre i primi ruoli televisivi sul finire degli anni Settanta. Nel 1987 conquista anche Broadway e viene candidato al Tony, interpretando Valmont ne "Le relazioni pericolose". Nel 1988 debutta nel cinema in un blockbuster americano: in Die Hard- Trappola di cristallo ricopre il ruolo - che è inizialmente tentato di rifiutare e che fa invece la sua fortuna - del cattivissimo, gelido e affascinante Hans Gruber. Il suo primo film inglese è anche la prima regia di Anthony Minghella, la commedia Il fantasma innamorato (1990). L'anno dopo, per il ruolo di un altro villain, il viscido e malvagio sceriffo di Nottingham di Robin Hood - Principe dei ladri, vince il premio BAFTA. Dopo essere apparso in Bob Roberts di Tim Robbins, nel 1995 è il colonnello Brandon di Ragione e sentimento e l'anno dopo l'intransigente indipendentista irlandese Eamon De Valera in Michael Collins di Neil Jordan. Nel 1996 vince l'Emmy e il Golden Globe per il ruolo di Rasputin nell'omonima miniserie. Nel 1997 dirige il suo primo film, L'ospite d'inverno, tratto da una pièce teatrale. Come interprete si cimenta con successo anche in ruoli comici e nel 1999 interpreta l'angelo Metatron in Dogma di Kevin Smith e Alexander Dane nello spoof di fantascienza Galaxy Quest. Due anni dopo entra a pieno titolo nel cast della redditizia saga di Harry Potter. In Harry Potter e la pietra filosofale incarna per la prima volta l'ambiguo professore di Pozioni e Difesa contro le arti oscure, Severus Piton, un personaggio che ricopre in tutti gli 8 film della serie e per cui è sempre stato il favorito di J.K. Rowling. Nel 2003 prende parte al corale Love Actually nel ruolo di un marito fedifrago. Nel 2006 appare in abiti d'epoca in Profumo, tratto dal romanzo di culto di Patrick Susskind e diretto da Tom Tykwer. Nel 2007 è il malvagio giudice Turpin nel musical horror Sweeney Todd di Tim Burton, dove si esibisce in un duetto assieme a Johnny Depp. Dopo aver interpretato Severus Piton per l'ultima volta nel 2011, recita in Gambit ed è Ronald Reagan in The Butler (2013). Nello stesso anno è protagonista del film in costume di Patrice Leconte Una promessa. 17 anni dopo il suo debutto registico, torna dietro la macchina da presa per firmare Le regole del caos, dove appare anche come attore nei panni di Luigi XIV. Ha prestato la sua inconfondibile, morbida voce al bruco di Alice in Wonderland e all'androide paranoico Marvin in Guida galattica per autostoppisti, dal popolare romanzo di Douglas Adams.

Nel 2012 ha finalmente sposato Rima Horton, sua compagna da 50 anni. Come lei, è un attivo sostenitore della causa laburista e ha spesso organizzato raccolte di fondi in favore del partito.

Filmografia
Le regole del caos (A Little Chaos)
L'ospite d'inverno (The Winter Guest)
  • ANNO: 1997
  • Regista
Alice attraverso lo specchio (Alice Through the Looking Glass)
Il diritto di uccidere (Eye in the Sky)
Lascia un Commento