Gambit

Titolo originale: Gambit

share
Poster
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

3.4 di 5 su 205 voti

Harry Deane, curatore di mostre londinese, organizza un'astuta macchinazione per raggirare l'uomo più ricco d'Inghilterra, l'avido collezionista Lionel Shabandar, convincendolo ad acquistare un falso dipinto di Monet. Come esca, recluta una regina del rodeo texana, che si farà passare per donna il cui nonno mise le mani sul dipinto alla fine della Seconda Guerra Mondiale.



CRITICA DI GAMBIT:

Nonostante il film ricordi a tratti le commedie di Blake Edwards o la tradizione inglese dei Ealing Studios, i cliché abbondano senza che si percepisca un sottotesto ironico sul loro impiego. Gli americani sono rissosi, gli inglesi compassati, la texana è campionessa di rodeo, l’esperto d’arte tedesco batte i tacchi, i giapponesi adorano il karaoke. Colin Firth, seppur bravo, si trova suo malgrado in un personaggio ingrato da interpretare: è la mente strategica ma si inguaia da solo, è privo di carisma ma richiede empatia, è fisicamente maldestro ma deve mantiene l’aplomb britannico. Anche la scelta narrativa del finale si assume dei rischi, lasciando quasi credere che il raggiro non sia stato fatto all’arrogante tycoon ma al pubblico seduto in sala. (Antonio Bracco).

CURIOSITÀ SU GAMBIT:

remake del film omonimo del 1966.

Lascia un Commento
Il trailer italiano ufficiale in HD
8171
Lascia un Commento