Il fantasma innamorato

Titolo originale: Truly Madly Deeply

share
Poster
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

5 di 5 su 4 voti

Nina non riesce a riprendersi dall'improvvisa morte del marito Jamie, e vive a Londra nel piccolo appartamento, che ha comprato. Gli amici Sandy, Titus e George, la sorella Claire e la psicanalista, che l'ha in cura, cercano di farle riprendere interesse alla vita. Ma un giorno Jamie ritorna e Nina se lo trova accanto: lei sola lo vede e ritrova una nuova felicità segreta. Frattanto una donna cilena, Maura, le diventa amica, e Nina le insegna l'inglese. Presto il fantasma di Jamie riprende il comportamento maniacale per l'ordine, che aveva da vivo, fa venire in casa un gruppo di spiriti suoi amici, musicisti che suonano con lui musica classica. Nina ha conosciuto un giovane psicologo, Mark Daniel Trumbold, che si interessa a lei e si occupa di un gruppo di ragazzi handicappati. Egli, che a 17 anni ha tentato il suicidio, è sereno, ed ha una figlia di 7 anni. Nina gli parla di se, ma non gli dà il suo indirizzo, nè allude al marito morto. Nina viene fatta chiamare da Maura, che sta partorendo e desidera averla accanto: la raggiunge e vede nascere una magnifica bambina, che ridesta il suo desiderio di maternità. Giunta a casa chiede a Jamie di mandar via i suoi amici, Nina chiede a Jamie che cosa hanno fatto nella loro prima notte di nozze, e il fantasma risponde che hanno soprattutto parlato, e si sono baciati solo al mattino seguente. Nina è turbata e a Mark parla della morte di Jamie. lo psicologo riesce a portarla a casa sua. Tornata a casa, Nina non vede più Jamie: invita così Mark a casa avendogli dato finalmente il suo indirizzo.

  • SCENEGGIATURA: Anthony Minghella
  • FOTOGRAFIA: Remi Adefarasin
  • MONTAGGIO: John Stothart
  • MUSICHE: Barrington Pheloung
  • PRODUZIONE: ROBERT COOPER PER BBC (BRITISH BROADCASTING CORPORATION)
  • DISTRIBUZIONE: PENTA DISTRIBUZIONE (1993) - PENTAVIDEO, MEDUSA VIDEO (PEPITE)
  • PAESE: Gran Bretagna
  • DURATA: 101 Min
  • FORMATO: 35 MM, SFERICO
NOTE:

- BAFTA FILM AWARD 1992 E PREMIO 1992 DEL WRITERS' GUILD of GREAT BRITAIN A MINGHELLA PER LA SCENEGGIATURA.- PREMIO DELL'AUSTRALIAN FILM INSTITUTE A ROBERT COOPER PER IL MIGLIOR FILM 1992.- REVISIONE MINISTERO APRILE 1993


fonte "RdC - Cinematografo.it"
Lascia un Commento
Lascia un Commento