News Cinema

Oggi nasceva Totò: ricordiamo il genio della risata attraverso i suoi migliori film in streaming

15

Ecco 5 titoli in streaming che dimostrano la grandezza dell'attore, il quale in carriera collaborò con registi del calibro di Mario Monicelli e Pier Paolo Pasolini.

Oggi nasceva Totò: ricordiamo il genio della risata attraverso i suoi migliori film  in streaming

Il 15 febbraio 1898 nasceva a Napoli il genio comico di Totò, (nome esteso Antonio Griffo Focas Flavio Angelo Ducas Comneno Porfirogenito Gagliardi De Curtis di Bisanzio), uno dei più grandi attori della storia del cinema italiano. Il primo a raccogliere l’eredità prestigiosa della Commedia dell’Arte per sviluppare nei decenni un personaggio definibile come “tipo fisso”, capace di essere inserito in diversi contesti cinematografici e rimanere straordinariamente fedele a se stesso, grazie anche alla numerose e notevoli variazioni sul tema. Più di altri colleghi che hanno lavorato sullo stesso procedimento - pensiamo ad esempio a Macario, Franco Franchi o Lino Banfi - Totò ha elevato il cosiddetto lazzo ad arte della recitazione, a gesto teatrale che definisce il personaggio a prescindere dalla situazione o dal contesto. I cinque film in streaming scelti per rendere omaggio a questo titano della risata dimostrano proprio questo, ovvero quanto Totò sapesse approfondire e rendere diversi i suoi personaggi, talvolta dotandoli di una profondità emotiva e di uno spessore umano sorprendenti. Buona lettura.

Cinque film in streaming interpretati dal genio di Totò

  • Miseria e nobiltà
  • I soliti ignoti
  • I due colonnelli
  • Che fine ha fatto Totò Baby?
  • Uccellacci e uccellini

Miseria e nobiltà (1954)

La commedia sull’arte di arrangiarsi diretta da Mario Mattoli è un inno alla gioia del vivere alla giornata, mai sicuri di avere il pane a tavola eppure sempre disposti a una risata, anche se a denti stretti. In un cast strepitoso da segnalare una giovanissima Sophia Loren e Carlo Croccolo, altra “spalla” di lusso. Miseria e nobiltà sa divertire con guizzi superbi, gusto del faceto e una grossa dose di ironia. La sequenza degli spaghetti divorati ha reso Totò immortale. Disponibile su Rakuten TV, CHILI, Amazon Prime Video, Rai Play.

I soliti ignoti (1958)

Una sola sequenza, ma capace di lasciare il segno indelebile in una commedia di costume come nessun’altra nella storia del cinema italiano. Diretto da un Mario Monicelli in grande spolvero, I soliti ignoti racconta il nostro Paese con l’ironia e la sagacia dei capolavori. Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni, Renato Salvatori e Claudia Cardinale sono tra i grandi che compongono un cast perfetto. Film ineguagliabile per sincerità, gusto della trovata comica, verità nel raccontare la vita fatta di espedienti. Nomination all’Oscar per il miglior film straniero. Da applausi. Disponibile su Rai Play.

I due colonnelli (1962)

Coadiuvato da una spalla sempre attenta come era Nino Taranto, diretto da uno Steno capace di tirare fuori il meglio da personaggi e situazioni, Totò fornice la prova d’attore più emozionante della sua carriera, culminata in una scena di ribellione al tiranno da brividi. I due colonnelli racconta la guerra e l’oppressione nazista con una ferocia comica sorprendente, che sfrutta una progressione narrativa molto ben cadenzata. Un classico da rivedere con occhio attento e non preconcetto, vi lascerà scorgere in pieno la grandezza del suo protagonista. Disponibile su CHILI, Rai Play.

Che fine ha fatto Totò Baby? (1964)

La commedia horror (prendetelo ovviamente con le pinze…) diretta da Ottavio Alessi ci presenta un Totò che cerca nuove strade, disposto a mettere in gioco il suo personaggio facendolo diventare un pazzo assassino strafatto di erba. Che fine ha fatto Totò Baby? è una parodia in linea con i tempi del periodo, che strizza l’occhio a Psycho di Alfred Hitchcock tanto quanto al film di Robert Aldrich. Una variazione sul tema intrigante, discontinua ma a tratti ipnotica. Disponibile su Infinity +, Amazon Prime Video.

Uccellacci e uccellini (1966)

Quasi alla fine di una carriera incredibile arriva la collaborazione con uno dei maestri incontestabili del nostro cinema. Pier Paolo Pasolini adopera Totò e Ninetto Davoli per raccontare una parabola dolceamara della sinistra italiana impotente e kafkiana. Uccellacci e uccellini di poggia sulle spalle di un duo portentoso, che sta al gioco fisico e intellettuale creato dall’autore con maestria assoluta. Un film profondo e malinconico, perfetto specchio di un Paese diretto verso la confusione ideologica e politica. Destinata a restare a lungo...Disponibile su Rakuten TV, CHILI, Amazon Prime Video.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming