Javier Bardem biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
Biografia

Javier Bardem

ETÀ: Ha 49 Anni
ALTEZZA: 181 cm

NASCE A: Las Palmas de Gran Canaria, Spagna
NASCE IL: 01/05/1969

CONIUGE: Penélope Cruz (sposati dal 2010)

FIGLI: Luna Encinas Cruz, Leonardo Encinas Cruz

Javier Ángel Encinas Bardem, meglio conosciuto Javier Bardem, è nato il 1 marzo 1969 a Gran Canaria. Figlio dell'attrice Pilar Bardem, è discendente per linea materna di una famiglia di cineasti e attori che ha caratterizzato il cinema spagnolo sin dagli albori. Eppure, Javier, nonostante abbia frequentato i set cinematografici sin dall'infanzia, ha inizialmente preferito la carriera sportiva, giocando nella Nazionale di rugby a 15 della Spagna e preferendo al cinema l'arte della pittura, per la quale ha frequentato la Escuela de Artes y Oficios di Madrid. Resosi conto che la sua passione tardava a decollare e che aveva bisogno di una fonte di sostentamento, Bardem si dedica alla recitazione, lavorando in sketch comici e piccoli impieghi televisivi. L'attore, infatti, sebbene non avesse mai recitato in nessuna produzione, durante l'infanzia aveva seguito la madre sul posto di lavoro e a quattro anni è comparso in una scena de El pícaro (1974), miniserie di Fernando Fernán Gómez.

Quando capisce che la pittura non è la sua strada, decide di orientarsi definitivamente verso la settima arte e inizia a prender parte come comparsa a film di una certa importanza, come Donne sull'orlo di una crisi di nervi (1988) di Pedro Almodóvar, pellicola candidata agli Oscar come Miglior film straniero con Carmen Maura e Antonio Banderas. Nel 1990 condivide il set con sua madre nella produzione italo-spagnola dell'erotico Le età di Lulù di Bigas Luna, regista che lancerà la sua carriera, riconoscendo prima di tutti le sue grandi doti attoriali. Proprio Luna, infatti, solo due anni dopo, nel 1992, lo vuole accanto a Penélope Cruz come protagonista maschile di Prosciutto, prosciutto, film che gli vale una candidatura ai Premi Goya. Seguono altre produzioni italo-spagnolo in cui recita insieme ad alcuni noti interpreti italiani, come Ornella Muti in L'amante bilingue (1993), e continua a lavorare con Bigas Luna per tutta la prima parte degli anni Novanta, portando sul grande schermo lavori come Uova d'oro (1993).

Il 1997 è un punto focale nella carriera di Javier Bardem, che torna a lavora con la Cruz in L'amore nuoce gravemente alla salute e Carne trémula, ma a cui soprattutto viene chiesto di recitare in un ruolo inglese da John Malkovich. L'attore spagnolo rifiuta l'offerta, ammettendo che il suo inglese non è ancora così fluente, ma qualche tempo dopo, nello stesso anno, reciterà proprio in inglese in Perdita Durango di Álex de la Iglesia, aggiudicandosi un Fotogramas de Plata come Miglior attore. Affermatissimo nel suo paese natale, Bardem si appresta finalmente nel 2000 a fare il grande passo, prendendo parte, tra l'altro come protagonista, al suo primo film americano, il bio-pic Prima che sia notte su Reinaldo Arenas, per il quale riceve una candidatura agli Oscar. Malkovich, che tanto lo aveva bramato, esordisce alla regia proprio con lui in Danza di sangue - Dancer Upstairs (2002) e nello stesso anno Bardem si aggiudica il Premio Goya come protagonista di I lunedì al sole (2002). Riconoscimento che gli verrà conferito, insieme all'European Film Award e alla Colpa Volpi a Venezia, nel 2004 per Mare dentro (2004) di Alejandro Amenábar,dove interpreta un uomo tetraplegico. Nel 2008 arriva la svolta con la vittoria dell'Oscar come Miglio attore non protagonista per il ruolo del killer Anton Chigurh in Non è un paese per vecchi di Joel ed Ethan Coen.

Woody Allen lo vuole nei panni de pittore spagnolo Juan Antonio conteso da Rebecca Hall, Scarlett Johansson e la Cruz in Vicky Cristina Barcelona (2008), uno dei lavori più riusciti del regista. Proprio nel corso delle riprese, Bardem e la Cruz, che negli anni hanno lavorato moltissime volte fianco a fianco, si legano sentimentalmente, consolidando la loro unione qualche anno dopo con un matrimonio. Vicky Cristina Barcelona non è l'unico successo di questo periodo, perché nel 2011 Javier Bardem si aggiudica una terza candidatura agli Oscar con Biutiful (2010) di Alejandro González Iñárritu e affianca Julia Roberts in Mangia Prega Ama (2010). Successivamente viene diretto da Terrence Malick in To the Wonder (2012) e da Ridley Scott in The Counselor - Il procuratore (2013); è ormai una star internazionale, difatti l'8 novembre 2012 riceve la stella sulla Hollywood Walk of Fame. Recita con in Sean Penn nel thriller The Gunman (2015) e per Sean Penn nel drammatico Il tuo ultimo sguardo (2016), mentre nel 2017 entra nei panni del pirata Salazar nel cast della saga Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (2017). Recita ancora una volta con la moglie Penélope Cruz in Escobar - Il fascino del male, interpretando il narcotrafficante Pablo Escobar nel corso della sua vita criminosa.

Filmografia
La moglie di Frankenstein (Bride of Frankenstein)
  • ANNO: 2019
  • Attore
Tutti lo sanno (Todos lo saben)
Madre! (Mother!)
Lascia un Commento