News Cinema

Oscar 2024, Killers of the Flower Moon entra nella storia dell'Academy per due ragioni: ecco quali

18

Le nomination agli Oscar 2024 svelano che Killers of the Flower Moon di Martin Scorsese, con le sue 10 nominations, ha stabilito due record molto speciali nella storia degli Academy Awards. Andiamo a scoprire quali sono i traguardi tagliati dal film con Leonardo DiCaprio.

Oscar 2024, Killers of the Flower Moon entra nella storia dell'Academy per due ragioni: ecco quali

L'attesa è finita e, dopo aver tanto atteso, conosciamo finalmente le nomination ufficiali agli Oscar 2024 per tutte le 23 categorie. Ad annunciarle sono stati, direttamente da Los Angeles, Zazie Beetz e Jack Quaid. La corsa ora è verso la notte più attesa dal mondo del cinema, quella tra il 10 e l'11 marzo 2024. Il Dolby Theatre di Hollywood, in quella data, verrà illuminato dalle più talentuose e scintillanti star internazionali, pronti a contendersi le ambite statuette.

Per conoscere la lista completa dei candidati agli Academy Awards 2024, vi rimandiamo al nostro articolo dedicato. Andiamo a concentrarci su un titolo in particolare: Killers of the Flower Moon. Il film di Martin Scorsese ha ottenuto ben 10 nominations, conquistando il terzo scalino del podio. Al secondo posto, infatti, c'è Povere Creature! di Yorgos Lanthimos (11 nominations). Regna incontrastato il kolossal Oppenheimer di Christopher Nolan, con le sue 13 nominations.

Torniamo al western con Leonardo DiCaprio che, alla luce delle candidature, ha scritto ufficialmente la storia dell'Academy e non per una, ma per ben due ragioni. La prima riguarda il suo regista. Martin Scorsese è candidato per la Miglior Regia, accanto ai già citati Nolan e Lanthimos e a Justine Triet (Anatomia di una caduta) e Jonathan Glazer (La zona d'interesse).

Ebbene, questa nomination fa del mostro sacro della settima arte il regista vivente più nominato nella storia dei Premi Oscar. Fino a poche ore fa, il regista di origini italiane e le sue 9 nominations erano alla pari con un altro grande maestro: Steven Spielberg. Il 'papà' di Shutter Island, ora, è ufficialmente passato in testa. L'autore di Jurassic Park, ad ogni modo, mantiene il primato in materia di statuette. Scorsese è a quota un Premio Oscar, vinto nel 2007 per The Departed. Spielberg, invece, ha trionfato nel 1994 con Schindler's List e nel 2000 con Salvate il soldato Ryan.

In questa sfida all'ultimo Academy, non è detta l'ultima parola: se Martin Scorsese sarà premiato con il secondo Oscar alla regia, spariglierà nuovamente le carte in questo tenzone a colpi di statuette. Tra le nomination conquistate da Killers of the Flower Moon, citiamo miglior film, fotografia, costumi e attrice protagonista.

E qui veniamo al secondo punto degno di nota. Lily Gladstone, che nel film interpreta Mollie Kyle, è diventata la prima donna nativa americana nominata come migliore attrice agli Academy Awards. L’attrice ha recentemente lasciato il segno anche nella storia dei Golden Globes, in quanto prima vincitrice nativa americana per la categoria migliore attrice in un film drammatico. Gladstone è in lizza anche per lo Screen Actors Guild Award ed è stata candidata per il Critics' Choice Award.



Qualunque piega prenda la notte degli Oscar rispetto a Killers of the Flower Moon, il film ha già portato a casa due traguardi degni di nota. E un pizzico di malcontento. Sui social, infatti, una valanga di utenti tuona per la mancata nomination a Leonardo DiCaprio come migliore attore protagonista, per il ruolo di Ernest Burkhart.

È insolito, in effetti, non leggere il nome della star di Titanic nella cinquina dei candidati. Allo stesso tempo, non è un mistero che DiCaprio venga puntualmente 'bistrattato' dall'Academy, che gli ha concesso un Oscar (nel 2016, per The Revenant) dopo ben sei nomination a vuoto. Ai fans dell'attore, pertanto, non rimane che rassegnarsi e, tutt'al più, apprezzare la coerenza.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming