News Cinema

Harry Potter: Ian Mc Kellen rifiutò il ruolo di Albus Silente dopo l'uscita di scena di Richard Harris per… un aggettivo

11

Tra i vari attori presi in considerazione per subentrare a Richard Harris nella parte di Albus Silente nella saga di Harry Potter ci fu anche Ian McKellen, che rifiutò l’offerta a causa di una parola che non gli piaceva.

Harry Potter: Ian Mc Kellen rifiutò il ruolo di Albus Silente dopo l'uscita di scena di Richard Harris per… un aggettivo

I fan de "Il Signore degli anelli" di J.R.R. Tolkien e dei tre film di Peter Jackson amano spassionatamente Ian McKellen, che è stato un ottimo Gandalf il Grigio e poi Gandalf il Bianco, che tra le altre cose ha aiutato Frodo & Co. a tenere l'Unico Anello lontano da Sauron. L'attore inglese, come tutti sanno, è riapparso ne Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato, per convincere un giovane Bilbo a mettersi in marcia, insieme a 13 nani, per raggiungere e sconfiggere il drago Smaug. Ciò che invece molti ignorano è che Sir Ian avrebbe potuto avere un ruolo fondamentale anche in un'altra saga amatissima, e cioè i film di Harry Potter. E quale personaggio avrebbe potuto interpretare nel franchise ispirato ai libri di J.K. Rowling? Ma Albus Silente, naturalmente! E come mai non venne preso? Questo ve lo spieghiamo noi, che lo abbiamo appreso da Collider.

La ragione per cui Ian McKellen non ha interpretato Albus Silente

Albus Silente è uno dei personaggi più amati dell'universo letterario e cinematografico di Harry Potter. In Harry Potter e la Pietra Filosofale e Harry Potter e la Camera dei Segreti a interpretare il ruolo è stato Richard Harris, che però è morto nel mese di ottobre del 2002 dopo pochi mesi di malattia. A quel punto i produttori si sono precipitati a trovare un sostituto. Essendo Silente il Preside di Hogwarts nonché una figura quasi genitoriale per Harry Potter, ci voleva un attore bravo, carismatico e… inglese. Il primo a essere contattato fu Peter O’Toole, caro amico di Harris. L'attore però rifiutò proprio perché non se la sentiva di interpretare un personaggio reso celebre dal buon Richard. C'erano tuttavia altri possibili Silente: per esempio Sean Connery, Patrick McGoohan, Christopher Lee e Harry Robinson. E poi venne contattato Ian McKellen. Lui stesso ha raccontato, in un'intervista rilasciata alla BBC, di aver ricevuto una telefonata in cui gli proponevano di recitare nella saga. Nessuno fece il nome di Albus Silente, ma era piuttosto ovvio che si trattava del grande mago dalla barba bianca. In ogni modo Ian declinò l'offerta. Lo fece perché era a conoscenza di alcuni commenti fatti da Richard Harris su di lui, su Kenneth Branagh e su Derek Jacobi, che il collega scomparso aveva definito "tecnicamente bravi ma privi di passione". E così, quando fu chiamato, rifiutò educatamente la parte dicendo: "Non posso subentrare a un attore che so che non mi avrebbe approvato".

Il gesto di Ian McKellen in fondo è stato nobile. Non va visto come una ripicca ma come una scelta rispettosa. Il ruolo passò quindi a Michael Gambon, che lo ha interpretato in Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban, Harry Potter e il Calice di Fuoco, Harry Potter e l'Ordine della Fenice, Harry Potter e il Principe Mezzosangue, Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 1 e Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 2. Nella saga prequel di Harry Potter, quella di Animali Fantastici, un giovane Albus Silente è stato interpretato da Jude Law, che ci ha permesso di conoscere lati nuovi del personaggio.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo