News Cinema

Cinque terrificanti film di zombie da vedere in streaming

2

Abbiamo scelto i migliori zombie-movie in streaming in questo momento.

Cinque terrificanti film di zombie da vedere in streaming

Quella dello zombie è una figura probabilmente meno “nobile” rispetto agli altri mostri dell’universo cinematografico. Vampiri, lupi mannari, streghe, demoni o fantasmi sono stati cementati nell’immaginario collettivo grazie a una precedente vita letteraria che i morti viventi non possiedono, o almeno non in così larga parte. Negli ultimi decenni però gli zombie si sono affermati al cinema e in televisione spodestando tutti gli altri esseri leggendari e diventando l’incubo più “adatto” ai tempi che stiamo vivendo. La metafora di una società che perde il proprio equilibrio per sprofondare nel caos si adatta con maggiore forza gli zombie-movie, questo è certo. Abbiamo quindi scelto quelli che sono a nostro avviso i migliori cinque film in streaming del genere, opere che raccontano anche come questo sottogenere dell’horror si sia trasformato con gli anni per continuare a raccontare in filigrana le zone oscure del nostro presente. E futuro…

Cinque grandi zombie-movie in streaming

  • La notte dei morti viventi
  • Zombi
  • 28 giorni dopo
  • L’alba dei morti viventi
  • L’alba dei morti dementi

La notte dei morti viventi (1968)

Il capolavoro da cui tutto è cominciato, opera dalla potenza metaforica ancora oggi inaudita. Il cinema dell’orrore è cambiato grazie a George A. Romero e La notte dei morti viventi, affondando le proprie radici nel tessuto della società e della psicologia contemporanea come mai successo in precedenza. Il senso di ineluttabilità che l’ambientazione e le situazioni sviluppano consente a questo film di non invecchiare mai. Un film sull’assedio, prima di tutto quella mente. Purtroppo attualissimo. Disponibile su Chili, Google Play, Amazon Prime Video.

Zombi (1978)

Il discorso sulla dissoluzione della società viene portato alle estreme conseguenze dal quello che è probabilmente il miglior zombie-movie mai realizzato. L’ambientazione geniale del centro shopping fa di Zombi un horror graffiante, e il colore regala alle scene più gore un’intensità visiva quasi insostenibile. Romero alza il tiro e produce un film se possibile ancor più nichilista del precedente. I personaggi sono ormai oltre la disperazione, sono già morti viventi che si rifiutano di accettare la propria condizione. Ovvero la nuova norma. DIsponibile su Rakuten TV, Apple Itunes, TIMVision, Amazon Prime Video.

28 giorni dopo (2002)

Per i puristi il cult-movie diretto da Danny Boyle rappresenta un tradimento epocale, in quanto i morti viventi vengono trasformati in esseri rabbiosi che...corrono! Il senso di ineluttabilità viene a mancare, ma 28 giorni dopo era esattamente ciò che serviva per aggiornare il genere e portarlo con successo nel XXI Secolo. Lo spettacolo e i colpi di scena sono assicurati, con quel pizzico di riferimenti politici che non guasta mai. Il film che ha lanciato Cillian Murphy e Naomie Harris, quindi anche già solo per questo da elogiare. Disponibile su Rakuten TV, Chili, Google Play, Amazon Prime Video. 

L’alba dei morti viventi (2004)

Remake aggiornato di Zombi, il film di Zack Snyder rappresenta l’esempio perfetto dello scivolamento concettuale e simbolico che i morti viventi hanno subito negli anni, diventando qualcosa di maggiormente spettacolare, adatto alle esigenze di un pubblico diverso. L’alba dei morti viventi è onestamente uno spasso da vedere, con un inizio folgorante e molti momenti spaventosi. Un pop-corn movie impreziosito dalla presenza di Sarah Polley. Il cinema è cambiato, la società e la scena politica anche. Quindi può starci che gli zombie facciano i 100 metri in 11 secondi netti...Disponibile su Rakuten TV, Chili, Google Play, Netflix

L’alba dei morti dementi (2004)

Se proprio si deve riscrivere la storia dello zombie-movie,a quanto punto tanto vale riderci sopra. Lo fanno con enorme senso della commedia Edgar Wright, Simon Pegg e Nick Frost in questo cult-movie spensierato e spassoso, perfetto per mescolare horror sanguinolento con la commedia di costume in stile britannico. A suo modo L’alba dei morti dementi è un film molto più corrosivo e beffardo di tutti (o quasi) gli altri prodotti del suo genere. Sempre fresco. Disponibile su Rakuten TV, Google Play, Apple Itunes, Netflix, Amazon Prime Video.

Come capita spesso chiudiamo col segnalare un paio di titoli ancora non disponibili in streaming che non avrebbero assolutamente sfigurato in questa lista, anzi: prima di tutto il notevole Rec (2007) di Jaume Balaguerò e Paco Plaza, terrificante esperienza cinematografica in piano-sequenza. Poi l’efficacissimo horror coreano Train to Busan (2016), uno dei maggiori successi asiatici degli ultimi anni di cui sta per uscire il sequel Peninsula

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming