News Cinema

Omaggio alla "divina" Claudia Cardinale con cinque dei suoi grandi film in streaming

9

Compie oggi 86 anni l'antidiva del nostro cinema, che è stata "musa" di autori come Federico Fellini, Luchino Visconti e Sergio Leone. Ecco alcuni dei suoi film in streaming che amiamo.

Omaggio alla "divina" Claudia Cardinale con cinque dei suoi grandi film in streaming

È con grande piacere che oggi dedichiamo i consueti cinque film in streaming a colei che, forse soltanto dopo Anna Magnani, consideriamo la più grande attrice della storia del cinema italiano. Claudia Cardinale ha saputo coniugare nella sua straordinaria carriera una dolcezza elegante e raffinata con una dimensione invece maggiormente “popolare”, riuscendo a coprire con perfetta adesione fisica e psicologica un gamma di ruoli probabilmente sconosciuta alle colleghe di epoche passate e presenti. Nel giorno del suo 86 compleanno ricordiamo dunque solo alcuni dei capolavori che ha girato con i più importanti autori della cinematografia nostrana e internazionale. Buona lettura.

Cinque film in streaming interpretati da Claudia Cardinale

  • Il Gattopardo
  • 8 ½
  • C’era una volta il West 
  • Fitzcarraldo
  • Enrico IV

Il Gattopardo (1963)

Uno dei film in costume più importanti della storia del cinema italiano e non solo. Luchino Visconti adatta il romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa attraverso un’idea di messa in scena tanto magniloquente quanto al tempo stesso decadente. Il risultato è un film dall’atmosfera unica, raffinata, rinforzata dalle prove indimenticabili di Burt Lancaster, Alain Delon e della stessa Cardinale. Il Gattopardo trionfa a Cannes e scrive una pagina fondamentale della nostra industria cinematografica, Un film unico e difficilmente ripetibile. Disponibile su Rakuten TV, Google Play, Apple Itunes, Amazon Prime Video, Rai Play.

8 ½ (1963)

Altro capolavoro questa volta firmato da Federico Fellini. La Cardinale interpreta la versione femminile angelica e volatile dei sogni del protagonista Guido Anselmi, alter-ego del cineasta stesso che si perde tra la sensualità della vita e la potenza delle proprie fantasie. 8 ½ possiede la raffinatezza del cinema d’autore ma anche un’anima pulsante e popolare, binomio che lo rende ancora oggi inarrivato e immortale. Marcello Mastroianni troneggia nella sua prova d’attore maggiormente soffusa, quasi impalpabile eppure commovente. Anouk Aimée e Sandra Milo le altre “muse” di un’opera senza eguali. Tra le molte nomination all’Oscar anche quella per la regia e la sceneggiatura. Eterno. Disponibile su Infinity +, Amazon Prime Video.

C’era una volta il West (1968)

Il colpo di genio di Sergio Leone è quello di sfruttare la Cardinale lasciando esplodere la sua sensualità terrena, quasi polverosa. E l’attrice ripaga con una prova incredibile, che perfettamente esplora l’orgoglio e la saggezza del personaggio. I duetti straordinari con Jason Robards Jr. elevano il tono di C’era una volta il West ai ranghi del film di culto. Charles Bronson e Henry Fonda chiudono un cast prezioso. A livello di sceneggiatura, forse il miglior film di Leone, una ballata sulla vendetta e sul passato che ritorno molto più corposa dei suoi altri spaghetti western. Memorabile il finale così come le solite, pazzesche musiche di Ennio Morricone. Disponibile su Rakuten TV, Google Play, Apple Itunes, Netflix, TIMVision, Amazon Prime Video, NOW.

Fitzcarraldo (1982)

Nel capolavoro folle e primordiale di Werner Herzog la Cardinale interpreta la donna che appoggia il sogno ancestrale di Klaus Kinski, deciso a portare l’opera nella giungla primitiva e inesplorata. Questo trio di artisti devoti e coraggiosi crea dal nulla Fitzcarraldo, opera-spartiacque nel cinema europeo che sposta i confini del cinema come visione ma anche come sforzo titanico per realizzarla. Paragonabile soltanto ad Apocalypse Now di Francis Ford Coppola, questo lungometraggio possiede un’anima di fango che possiede la leggerezza del sogno ad occhi aperti. Un film speciale, sfrontato, ipnotico. Un prodotto unico e da applausi. Disponibile su Amazon Prime Video.

Enrico IV (1984)

Concludiamo con uno dei film meno conosciuti ma più complessi ed affascinanti di Marco Bellocchio. La malattia mentale come possibilità di indagine, di studio del comportamento socio-civile del singolo individuo (auto)rinchiuso in un contesto angusto. Enrico IV ha come protagonista un Marcello Mastroianni sontuoso, dolente ed elegante. La Cardinale le fa da magnifico contraltare. Un lungometraggio in cui sotto molti punti di vista ci si deve perdere, è necessario annullarsi per viverlo nella sua interezza. Anche attraverso le contraddizioni. Il meglio del bellocchio analitico. Disponibile su Amazon Prime Video.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming