007 - Vendetta privata

007 - Vendetta privata

( Licence to Kill )
Voto del pubblico
Valutazione
3.2 di 5 su 14 voti
Regista: John Glen
Genere: Thriller
Anno: 1989
Paese: Gran Bretagna
Durata: 141 min
Distribuzione: UIP - Warner Home Video (Gli Scudi)
007 - Vendetta privata è un film di genere thriller del 1989, diretto da John Glen, con Timothy Dalton e Carey Lowell. Durata 141 minuti. Distribuito da UIP - Warner Home Video (Gli Scudi).
Genere: Thriller
Anno: 1989
Regia: John Glen
Paese: Gran Bretagna
Durata: 141 min
Distribuzione: UIP - Warner Home Video (Gli Scudi)
Fotografia: Alec Mills
Montaggio: John Grover
Musiche: Michael Kamen
Produzione: Albert R. Broccoli, Michael G. Wilson

TRAMA 007 - VENDETTA PRIVATA

007 - Vendetta privata è il sedicesimo film della saga dell'agente segreto, diretto dal regista John Glen.
James Bond (Timothy Dalton) è in Florida per essere testimone di nozze del suo carissimo amico Felix Leiter (David Hedison), ora agente della DEA, l'agenzia governativa antidroga. Mentre si dirigono alla cerimonia, il futuro sposo riceve l'incarico urgente di trovare e arrestare Franz Sanchez (Robert Davi), un potente e spietato narcotrafficante: lo hanno intercettato ed è sul suolo americano alla ricerca della sua donna, Lupe Lamora (Talisa Soto), fuggita con il suo amante. Si tratta di un'ottima occasione per prendere finalmente il pericoloso criminale.
I due amici si mettono subito all'opera e riescono a bloccare Sanchez prima che arrivi nello spazio aereo internazionale e lo consegnano alla giustizia. Soddisfatti per la missione riuscita, si precipitato alla cerimonia dove Della sta aspettando il suo Felix. Nel frattempo però il narcotrafficante riesce a fuggire. Appena Bond lascia i novelli sposini, Sanchez manda i suoi scagnozzi a prelevare lo sposo e dopo aver violentato la moglie, la uccidono senza pietà. Felix, barbaramente menomato, viene riportato moribondo a casa.
007 viene informato dell'accaduto e si precipita dall'amico. Decide quindi di rimanere in Florida per vendicarlo. Sebbene privato della licenza di uccidere - poiché la sua unità di appartenenza non permette d'intraprendere azioni personali - Bond comincia una caccia frenetica, aiutato dalla giovane amante del boss e da Pam (Carey Lowell), una bella e coraggiosa agente segreta.

CRITICA DI 007 - VENDETTA PRIVATA

"Aggiornato ai tempi di Rambo, l'agente segreto ha perso il fascino originario, è diventato uno dei tanti superman bombaroli degli schermi del Duemila, anche perché Dalton non sembra credere troppo a questa fiera dell'inverosimile pagata decine di milioni di dollari, per assicurare effetti ed effettacci, insieme però ad alcuni vistosi cali di tensione. Nel corso di oltre due ore si mette in luce il perfido Robert Davi, che fu allievo di bel canto a Firenze con Tito Gobbi e qui porta tremendi mocassini intrecciati, alleva giovani manigoldi, maneggia cinquecento chili di neve colombiana e disintegra per aria, terra e mare il colore dei soldi." (Maurizio Porro, 'Il Corriere della Sera', 15 Settembre 1989)"In Gran Bretagna il film è vietato ai minori di 15 anni per eccesso di momenti violenti e cruenti, ma s'ha l'impressione che all'edizione italiana siano stati apportati diversi tagli e taglietti per smussare le asprezze. Sempre più spinto a imitare Superman, Timothy Dalton se la cava nell'azione anche con l'aiuto di acrobatiche controfigure, ma quand'ha da recitare sul registro dello snobismo ironico è a disagio. Meglio di lui funzionano Robert Davi, un cattivo efficace e, nella parte dell'intraprendente e coraggiosa Pam Bouvier, una ex modella di nome Carey Lowell dal longilineo sessappiglio." (Morando Morandini, 'Il Giorno', 20 Settembre 1989)"Non cambia, per fortuna, l'abilità del regista John Glen (che è al suo quinto Bond-film) nelle sequenze avventurose, girate con grande esagerazione, inventiva e precisione. Dinamico e divertente, il film non è tratto da un romanzo di Ian Fleming (le cui opere cinematografabili si sono ormai esaurite nonostante la scoperta d'una quantità eccessiva di inediti), ma utilizza elementi d'un paio di racconti e di 'Live and Let Die' ('Vivi e lascia morire'); è girato in Messico, in quei Churubusco Studios di Città del Messico che costituiscono ora una gran risorsa per i produttori che vogliono spendere meno e far bella figura. Timothy Dalton-James Bond resta un poco rigido, ma non è male. La banda di narcotrafficanti latinoamericani padroni del Paese, del governo corrotto e del suo Presidente, è, più che credibile, sinistramente realistica." (Lietta Tornabuoni, 'La Stampa', 19 Settembre 1989)

CURIOSITÀ SU 007 - VENDETTA PRIVATA

Si tratta della quinta e ultima pellicola dedicata a 007 diretta da John Glen.

È il primo film di James Bond ad essere classificato PG-13, a causa del suo contenuto violento.

Il videogioco Licence to kill del 1989 è ufficialmente tratto dal film.

Robert Davi fu portato, mentre era in vacanza in Sud America, da un vero signore della droga, per entrare meglio nel suo ruolo.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI 007 - VENDETTA PRIVATA

Attore Ruolo
Timothy Dalton
James Bond
Carey Lowell
Pam Bouvier
Robert Davi
Franz Sanchez
Talisa Soto
Lupe Lamora
Anthony Zerbe
Milton Krest
Frank McRae
Sharkey
David Hedison
Felix Leiter
Wayne Newton
Professor Joe Butcher
Benicio Del Toro
Dario
Desmond Llewelyn
Q
Pedro Armendariz Jr.
Presidente Hector Lopez
Everett McGill
Ed Killifer
Caroline Bliss
Miss Moneypenny
Robert Brown
M
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming