Steve Coogan
Locandina Steve Coogan

Steve Coogan

Attore e Sceneggiatore  
NASCE A: MANCHESTER, GRAN BRETAGNA
ETÀ: 54 ANNI - NASCE IL: 14/10/1965
ALTEZZA: 179 cm
25 Anni di carriera
28 Film
Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla vita privata di Steve Coogan, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

DATI ANAGRAFICI DI STEVE COOGAN

Età: 54 anni
Altezza: 179 cm
Nasce a: Manchester, Gran Bretagna
Nasce il: 14/10/1965

BIOGRAFIA DI STEVE COOGAN

Attore, comico e produttore televisivo, Steve Coogan, all'anagrafe Stephen John Coogan, nasce il 14 ottobre del 1965 a Middleton, in Inghilterra. Con un innato talento per l'imitazione, Steve si diploma al Manchester Polytechnic School of Theatre e inizia la sua carriera come comico prendendo parte alla serie tv Spitting Image (1984), spettaccolo satirico i cui protagonisti sono degli oltraggiosi pupazzi in lattice che ironizzano su temi politici.

Trasformista d'eccezione, Coogan si fa conoscere dal grande pubblico attraverso le sue numerose comparse nel talk show britannico Saturday Zoo e, grazie alle sue esilaranti imitazioni e ai personaggi comici di cui indossa i panni - primo tra tutti il politicamente scorretto Alan Partridge -, diventa in breve tempo uno dei volti più noti della BBC. L'esordio sul grande schermo arriva invece nel 1995 con il film fantasy La chiave magica, diretto da Frank Oz. Nel 1996 è nel cast del film drammatico diretto da Terry Jones Il vento nei salici, mentre l'anno successivo ottiene la parte nella commedia di Malcolm Mowbray Amori e vendette.

Dopo alcuni anni di stop in cui si dedica principalmente al piccolo schermo, Coogan fa il suo ritorno al cinema nel 2002 con il ruolo da protagonista nel film 24 Hour Party People, commedia drammatica in cui l'attore interpreta Tony, il fondatore dell'etichetta discografica indipendente Factory Records, produttrice di alcune delle band più popolari di quegli anni. Nel 2005, arriva l'ennesimo ruolo di rilievo. Steve si cala infatti nei panni di un eccentrico inventore inglese intenzionato a circumnavigare il globo, nella rivisitazione comica del libro di Jules Verne Il giro del mondo in 80 giorni firmato da Frank Coraci. Due anni dopo invece, nel 2006, recita accanto a Kirsten Dunst nel film di Sofia Coppola Marie Antoinette, interpretando il Conte Mercy d'Argenteau.

Nello stesso anno, si cala nei panni del minuscolo generale romano Gaio Ottavio nel film Una notte al museo (2006), ruolo che riprenderà anche nei sequel campioni d'incassi Una notte al museo 2 - La fuga (2009) e Una notte al museo 3 - Il segreto del faraone (2014), tutti firmati dal canadese Shawn Levy. Tra il 2007 e il 2008 è nel cast di due commedie d'azione: Hot Fuzz (2007), diretto da Edgar Wright, e Tropic Thunder (2008), per la regia di Ben Stiller. Sempre nel 2008, Coogan si ritaglia il ruolo da protagonista nell'irriverente commedia diretta da Andrew Fleming Hamlet 2, interpretando un attore fallito che insegna recitazione in una scuola in Arizona.

Nel 2010 è Ade, temutissimo dio degli inferi, nel primo capitolo della saga fantasy Percy Jackson e gli Dei dell'Olimpo: Il ladro di fulmini, mentre qualche mese più tardi lo troviamo nel cast della commedia d'azione I poliziotti di riserva diretta da Adam McKay. Dopo il 2012, in cui è nel cast della commedia sentimentale Ruby Sparks e in quello del film drammatico Quel che sapeva Maisie, arriva il lavoro più acclamato dell'attore inglese: Philomena (2013), diretto da Stephen Frears e tratto dal romanzo di Martin Sixsmith "The Lost Child of Philomena Lee". La pellicola drammatica, di cui è sceneggiatore e co-protagonista insieme a Judi Dench, gli vale due nomination agli Oscar per Miglior film e Migliore sceneggiatura non originale e, nello stesso anno, si aggiudica anche il BAFTA per la Migliore sceneggiatura.

Nel 2014, l'ormai famosissimo Coogan interpreta la versione romanzata di se stesso nel film The Trip to Italy, scritto e diretto da Michael Winterbottom. Nel 2017, recita accanto a Richard Gere nel thriller a sfondo politico The Dinner, adattamento cinematografico del best-seller "La cena" di Herman Koch. L'anno successivo veste invece i panni di Ollio nel film diretto da Jon S. Baird Stanlio & Ollio, che vede il duo comico più famoso del cinema impegnato nel suo ultimo tour in Inghilterra durante gli anni Cinquanta.

Nel 2018 è nel cast dell'originale Netflix L'unica, commedia drammatica incentrata sulla storia di una giovane coppia alle prese con un tragico evento che sconvolge la loro vita. Nello stesso anno è protagonista insieme a Paul Rudd di A Modern Family, commedia in cui Coogan interpreta uno stravagante presentatore Tv che deve misurarsi con un'improvvisa paternità. Nel 2019, invece, è nel cast di Il professore e il pazzo insieme a Mel Gibson e Sean Penn, biopic che racconta le vicende del primo editore dell'Oxford English Dictionary Sir James Murray.

I FILM PIÙ RECENTI DI STEVE COOGAN

Vai alla Filmografia completa

I GENERI PIÙ RICORRENTI DI STEVE COOGAN

LE STATISTICHE DI STEVE COOGAN SU COMINGSOON.IT

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming