News Cinema

Seance - Piccoli omicidi tra amiche: tutto ciò che c'è da sapere su quest'horror al femminile pieno di sorprese

7

E' al cinema con Adler Entertainment, dal 24 febbraio, il film che segna l'esordio da regista dello sceneggiatore di film ben noti agli appassionati di horror come The Guest, You're Next e Blair Witch. Ecco tutto quello che c'è da sapere su Seance - Piccoli omicidi tra amiche.

Seance - Piccoli omicidi tra amiche: tutto ciò che c'è da sapere su quest'horror al femminile pieno di sorprese

In Seance - Piccoli omicidi tra amiche, il film horror che debutta nei cinema italiani il 24 febbraio distribuito da Adler Entertainment: sedute spiritiche, collegi femminili avvolti nel buio e nel mistero, la minaccia di un fantasma evocato per incoscienza, rivalità e crudeltà tra studentesse, una direttrice inflessibile, morti misteriose, momenti di splatter e rivelazioni sconvolgenti.
Per saperne di più, vi abbiamo preparato una piccola guida con tutto ma proprio tutto quel che c'è da sapere sul film.

La trama di Seance - Piccoli omicidi tra amiche

Siamo nella prestigiosa Edelvine Academy, un esclusivo collegio femminile. Una notte sei amiche decidono, per scherzare, di cimentarsi in un rituale per evocare lo spirito di una ragazza che, molti anni prima, si era tolta la vita nei bagni del dormitorio che loro occupano, e che la leggenda vuole infesti ancora quei luoghi. Ma dopo il rituale e prima che faccia giorno, una di loro - Karrie - viene trovata morta: si è gettata dalla finestra, o davvero nel corso della seduta spiritica le ragazze hanno risvegliato qualcosa che sarebbe stato meglio non risvegliare?
Subito dopo, alla Edelvine arriva una nuova studentessa, Camille, cui viene assegnata la stanza della ragazza appena morta. Camille si trova immediatamente in conflitto con le amiche di Karrie, e soprattutto con queen bee di turno, Alice; stringe invece amicizia (e forse anche qualcosa di più) con un'altra studentessa, Helina, che era stata amica di Karrie prima che lei si unisse al gruppo di Alice.
Dopo una lite avvenuta in mensa, tutte queste ragazze si trovano a scontare una punizione assieme: e tutte insieme prendono parte a una nuova seduta spiritica, durante la quale Kerrie le avvisa che lo stesso spirito che l'ha uccisa è deciso a dare la caccia alle altre partecipanti della seduta di quella notte fatale.
Strani eventi iniziano ad accadere, e le ragazze a sparire una dopo l'altra. Camille cercherà di svelare il mistero della Edelvine, e di capire se siano davvero alla mercé di uno spirito malvagio e omicida o se qualcosa di ancora più sinistro e inquietante stia avvenendo tra le mura del collegio.

Seance - Piccoli omicidi tra amiche: il trailer

Il regista: Simon Barrett, specialista di horror

Seance - Piccoli omicidi tra amiche è il primo lungometraggio da regista dell'americano Simon Barrett, noto soprattutto come sceneggiatore di film ben noti agli appassionati di horror come You're Next, The Guest e Blair Witch, tutti diretti dall'Adam Wingard che poi si è dedicato al MonsterVerse diventando anche regista di Godzilla vs. Kong.
Da regista Barrett aveva già diretto degli episodi nei film antologici horror V/H/S/2 e V/H/S/94. Il suo prossimo impegno dietro la macchina da presa sarà quello del remake di un celebre film dell'orrore coreano del 2010, I Saw the Devil.
"I migliori horror alla base sono dei mystery", ha dichiarato Barrett, che dopo le esperienze fatte come sceneggiatore con Wingard aveva voglia di cimentarsi con un teen horror, "un genere che non viene mai davvero trattato seriamente". Con Seance Barrett voleva omaggiare serie tv degli anni Novanta come Nancy Drew e Il club delle babysitter, ma anche film come La casa di Sorority Row e Scream, senza contare la dichiarata influenza di film italiani come Profondo rosso, Suspiria o Cosa avete fatto a Solange?.

Il cast: Sukie Waterhouse e le altre

Per mettere in scena le tante ansie ed il mix di sentimenti e di registri che il film racconta, c'era bisogno di un cast all'altezza. Barrett ha trovato l'interprete perfetta per la sua Camille nell'inglese Sukie Waterhouse, nota soprattutto per essere stata l'agguerrita protagonista di The Bad Batch di Ana Lily Amirpour, presentato in concorso a Venezia, ma anche di film come la Kitty Bennett di PPZ - Pride and Prejudice and Zombies e la Mary Brunner di Charlie Says, il film che ricostruiva le atroci imprese di Charles Manson e della Manson Family. Per prepararsi alla parte, Sukie ha addirittura preso parte ad alcune sedute spiritiche a Londra, ma, ha detto "nessun fantasma si è manifestato per perseguitarmi".
Inglese è anche Ella-Rae Smith, la star della serie Netflix The Stranger, qui nel ruolo di Helina, che ha parlato di Seance come di un incontro tra Mean Girls e Final Destination.
Anche Inanna Sarkis, interprete dalla poco simpatica Alice, tira in ballo Mean Girls, facendo un parallelo tra il suo personaggio e quello della Rachel McAdams della commedia con Lindsay Lohan.
A completare il cast c'è Madisen Beaty, apparsa in C'era una volta... a Hollywood di Quentin Tarantino, qui nel ruolo di Bethany, sorta di cavalier servente di Alice.

Seance - Piccoli omicidi tra amiche: il poster italiano

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming