News Cinema

Enea: la parola allo strepitoso cast del secondo film da regista di Pietro Castellitto

Pietro Castellitto ha scelto con oculatezza gli interpreti di Enea, affidando i personaggi ad attori che sono prima di tutto persone con una propria visione del mondo. A parlare del film sono Benedetta Porcaroli, Giorgio Quarzo Gualascio, Chiara Noschese, Cesare Castellitto e Adamo Dionisi.

Enea: la parola allo strepitoso cast del secondo film da regista di Pietro Castellitto

Quando Lorenzo Mieli di Wildside ha ricevuto dalle preziose mani di Luca Guadagnino la sceneggiatura di Enea, è rimasto folgorato dalla capacità di Pietro Castellitto di scrivere le scene e dai dialoghi, che giudicava strepitosi. E siccome il produttore desiderava da tempo dedicarsi a un film epico sulla bellezza e sulla bruttezza della Roma bene, si è subito proposto a Pietro Castellitto, che dal canto suo aveva già deciso di circondarsi di attori che considerava "individui abituati per indole a filtrare le esperienze della vita in maniera personale". Sul set, il regista ha voluto Benedetta Porcaroli, Giorgio Quarzo Guarascio, Chiara Noschese, Adamo Dionisi Matteo Branciamore, per fare solo alcuni nomi, e quando ha recitato insieme a ognuno di loro, si è accorto che la magia del ciak battuto creava un'intimità simbolica particolarissima, una vicinanza che non era mai stata raggiunta nella realtà e che si traduceva in una profonda verità.

Cesare Castellitto (Simone)

Se nella sua opera seconda dietro alla macchina da presa Pietro Castellitto interpreta Enea, che è il protagonista del film, il padre del personaggio ha il volto di Sergio Castellitto, mentre il fratello di Enea, chiamato Simone, è interpretato da Cesare Castellitto, ultimo nato del clan nel quale il femminile è rappresentato innanzitutto da Margaret Mazzantini. Cesare aveva l’aria un po’ intimidita alla conferenza stampa di presentazione del film, ma qualcosa su Simone ha voluto dirla: "C'è tanto di Cesare in Simone. Simone è una persona diversa da me che viene da un’altra famiglia, però mi somiglia molto nel modo di rapportarsi agli altri. Mi è stato subito simpatico, tanto che ancora adesso lo considero l'amico che vorrei, perché in fondo tutti vorremmo un amico molto simile a noi.

Chiara Noschese (Marina)

Nella famiglia del film (i Tammaro) c'è un solo componente non interpretato da un Castellitto: la mamma Marina, che ha il volto di Chiara Noschese. Suo padre era il celebre imitatore Alighiero Noschese e lei si è sempre divisa fra cinema, teatro e varietà. In Enea è anche una giornalista che conduce un programma tv e adora lo yoga. Per "trovarla", l’attrice si è lasciata consigliare da Pietro Castellitto: "Pietro non mi ha detto quasi niente e mi ha lasciata libera di andare a cercare delle cose del mio personaggio che sinceramente non avevo capito subito. Non sono madre, quindi il primo figlio che ho avuto è stato Enea, e perciò tutte le contraddizioni di Marina, tutte le sue sensazioni, le ho messe a fuoco proprio grazie a Pietro, e tutto quello che si vede nel film mi rassomiglia, a cominciare dal terrore di essere schizzata dalla mediocrità che mi circonda".

Benedetta Porcaroli (Eva)

Altra figura femminile di rilievo in Enea è Benedetta Porcaroli, a cui il buon Pietro ha voluto affidare il ruolo di Eva, una ragazza di cui Enea si innamora dopo averle detto: "Le ragazze belle rendono la vita leggera come le nuvole". Anche lei ha molto amato il copione del film: "Devo dire che leggendo la sceneggiatura ho immaginato direttamente il film, perché le dinamiche che illustra tra le varie generazioni, tra i vari esseri umani, fra l'amore e l'amicizia, sono raccontate in maniera estremamente precisa, quindi mi sono sentita immediatamente vicina a Eva, perché c'era qualcosa di mio lì dentro, e non so se sia un caso o meno. Comunque Eva ha un temperamento che mi assomiglia. Ho voluto che fosse sia una donna razionale e quindi una sorta di rifugio, qualcuno che capisce che, nonostante il pericolo che incombe, può ancora offrire un'alternativa di vita a Enea. Nello stesso tempo era importante per me che fosse libera e quindi capace di innamorarsi anche di un ragazzo così, che all'inizio sembra molto diverso da lei, poi invece l'amore trascende tutte le diversità".

Giorgio Quarzo Guarascio (Valentino)

Vero e proprio coprotagonista del film è Giorgio Quarzo Guarascio, prestato dalla musica al cinema. Il suo Valentino è un personaggio poetico, che attraversa il cielo di Roma pilotando un piccolo aereo e che si dispiace dinanzi allo spettacolo di un'umanità "rotta" come un piatto di coccio scaraventato per terra: "Valentino è sicuramente un personaggio che gioca col sole, che pur di brillare è disposto anche ad esplodere, però credo che il film che ha scritto Pietro sia un po’ come la tragedia greca, quindi antifrastico, che nel nostro caso significa che l’irruenza nasconde una speranza di tranquillità. Valentino è 'innamorato' di Pietro, e allora forse aveva ragione chi diceva che l'amicizia è un amore andato male".

Adamo Dionisi (Giordano)

Essendo Enea anche un gangster movie, Castellitto jr aveva bisogno di un attore capace come pochi altri di essere un brutto ceffo sul grande e piccolo schermo. Stiamo parlando di Adamo Dionisi, che mette a disposizione di Pietro Castellitto il suo talento impersonando un poco di buono con una sua cultura e sensibilità: "Quando ho letto la sceneggiatura di Enea, sono rimasto colpito dalle citazioni che il mio personaggio faceva. A un certo punto è scattata una magia, e allora il film è diventato un'altra roba e quasi tutto mi sembrava umano e naturale. Era pieno di verità quello che facevo, e con Pietro siamo caduti dentro alla storia. Non c'è stato un attimo di tecnica. Giordano è romantico da morire, perché Enea, in fondo, è un film d'amore e perché fra i gangster esiste l'amore quello vero, poi ci sono le gelosie e tante altre belle cose che non si raccontano mai. C’è anche una purezza dell'amicizia, perché si dà la vita uno per l'altro, e quindi anche ciò che si rischia è diverso".

Enea arriva oggi nelle nostre sale con Vision Distribution.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming