John Cena biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
Biografia

John Cena

ETÀ: Ha 41 Anni
ALTEZZA: 184 cm

NASCE A: West Newbury, Massachusetts, Stati Uniti
NASCE IL: 23/04/1977

John Felix Anthony Cena, noto semplicemente come John Cena, è nato il 23 aprile 1977 a West Newbury, in Massachusetts. Dopo il diploma, si iscrive allo Springfield College, dove alterna al corso di fisiologia gli allenamenti con la squadra di football. Consegue la laurea nel 1998 e si dà al culturismo, mentre lavora come autista per una società di limousine. L'anno seguente inizia un duro allenamento per intraprendere la carriera di wrestler, è così che entra nella Ultimate Pro Wrestling, federazione californiana affiliata alla WWE. In questo periodo inventa il personaggio di "The Prototype", un heel convinto di incarnare il giusto prototipo umano. L'esordio sul ring risale al 2000 e si aggiudica subito la vittoria dell'UPW Heavyweight Championship, che detiene per neanche un mese. Negli anni successivi passa per altre federazioni - la WWF o la OVW - fino al 2002, quando debutta in WWE SmackDown!, sfidando Kurt Angle, e, nonostante la sconfitta, riesce a mettersi in risalto agli occhi del pubblico, passando da heel a face. Da questo momento in poi John Cena diventa una delle punte di diamante del programma, alimentato dai continui scontri del wrestler canadese con i suoi avversari maggiori: Kurt Angle, Big Show, Carlito, Randy Orton, Triple H. Sempre in questi anni il suo personaggio viene plasmato definitivamente come il wrestler rapper che alterna F-U e "You can't see me" a pantomima teatrale.

Grazie a una messa in scena (kayfabe) in cui Cena sarebbe stato accoltellato a un rene dal bodyguard di Carlito, Jesús, e per questo impossibilitato a gareggiare sul ring, può allontanarsi qualche mese dai matches e poter girare in tutta tranquillità il suo primo film, Presa Mortale (2006). L'esordio al cinema è nei panni da protagonista: il marine John Triton, congedato per insubordinazione durante la guerra in Iraq, a cui viene rapita la moglie da una gang criminale. Il film, oltre a inaugurare una saga senza continuum di trama, è stato uno dei maggiori successi prodotti da WWE Films. Ritornato sul ring, Cena si aggiudica il suo terzo United States Championship, ma il periodo che segue vede l'ammirazione del pubblico per lui scemare, a causa di alcuni suoi atteggiamenti troppo buonisti e servili. L'astio verso Cena aumenta nel 2006, fino a quando il pubblico non si schiera definitivamente contro di lui l'11 giugno in uno scontro con Rob Van Dam ed Edge. Gli spettatori iniziano di nuovo ad assecondarlo solo dopo la vittoria in uno Steel Cage match a Raw, riformando il gruppo di supporto.

Nel 2007 a seguito di un infortunio è costretto ad abbandonare nuovamente il ring, perdendo il regno detenuto fino ad allora con la vittoria della WWE Championship, uno dei più longevi degli ultimi anni. Tornerà nel 2008, anno in cui si aggiudica la World Heavyweight Championship. L'anno successivo è protagonista di un nuovo action movie, 12 Round (2009) di Renny Harlin, dove interpreta il detective Danny Fisher. Anche qui al suo personaggio viene rapita l'amata, questa volta da un trafficante d'armi che sottoporrà Danny a dodici prove per ritrovarla. Il film avrà un sequel nel 2013, Ancora 12 Rounds, non legato alla prima trama, interpretato dall'amico (fuori dal campo), Randy Orton. Nel frattempo Cena vince nuovamente la cintura mondiale dei pesi massimi in un "Triple Threat match" e la WWE Championship in un "I Quit" match e, sebbene gli sia stato soffiato sporadicamente da Orton, Sheamus e Batista, deterrà quest'ultimo titolo fino al 2010. Accanto a una nascente carriera attoriale, che lo vede impegnato anche sul piccolo schermo con camei in varie serie TV, John Cena coltiva anche la passione per la musica rap con due album incisi, WWE Originals (2004) - in collaborazione con altri wrestler - e You Can't See Me (2005).

Nel 2010 arriva il primo film che parla di wrestling, Legendary (2010), dove il lottatore interpreta il fratello ribelle del protagonista. Dal 2011 al 2013 deve difendere costantemente il titolo di WWE Championship dalle continue aggressioni, talvolta andate a buon fine, dei suoi avversari; mentre quello di World Heavyweight Championship Cena lo rivincerà solo nel 2013. Le sue vittorie saranno sempre più minori così come le sue comparse, sebbene sia il campione con il maggior numero di regni, ben sedici, in WWE Championship, segnando un record tuttora arduo da battere. Alternativa valida al ring è sempre il set, soprattutto nel 2015, anno in cui compare nelle commedie Le sorelle perfette, Un disastro di ragazza e Daddy's Home. Unica eccezione a questo momento di pellicole comiche è il thriller bellico The Wall (2017) di Doug Liman con Aaron Taylor-Johnson. Ai ruoli da action man, Cena sembra preferire però proprio le commedie e, sebbene il suo fisico statuario sia più adatto ai film d'azione, la sua comicità e il viso bonario lo rendono un perfetto personaggio della risata; così il personaggio di Roger, che in Daddy's Home aveva avuto un ruolo più marginale, nel sequel Daddy's Home 2 (2017) riceve più risalto, scontrandosi spesso con uno dei protagonisti, Dusty, interpretato da Mark Wahlberg. L'anno successivo il wrestler è, insieme a Leslie Mann e Ike Barinholtz, uno dei genitori apprensivi di Giù le mani dalle nostre figlie (2018), commedia in cui i tre cercano di impedire alle loro "bambine" di perdere la verginità durante il ballo scolastico.

Oltre a recitare in carne e ossa, Cena si è dedicato anche al doppiaggio, prestando la voce a se stesso in versione animata in Scooby-Doo! e il Mistero del Wrestling (2014) e al suo antenato John Cenastone ne I Flintstones e WWE - Botte da orbi! (2015). In seguito ha doppiato il mastodontico toro protagonista di Ferdinand (2017) nel film d'animazione diretto da Carlos Saldanha.

Filmografia
Daddy's Home 2 (Daddy's Home 2)
Ferdinand (Ferdinand)
12 Round (12 Rounds)
Lascia un Commento