Amici miei

Amici miei

( Amici miei )
Voto del pubblico
Voto Coming Soon
Valutazione
4.2 di 5 su 54 voti

Al cinema dal: 16 novembre 2015
Genere: Commedia
Anno: 1975
Paese: Italia
Durata: 140 min
Data di uscita: 16 novembre 2015
Distribuzione: Filmauro (Riedizione 2015) - Cineriz - Domovideo, Nuova Eri, Multigram
Amici miei è un film di genere commedia del 1975, diretto da Mario Monicelli, con Ugo Tognazzi e Gastone Moschin. Uscita al cinema il 16 novembre 2015. Durata 140 minuti. Distribuito da Filmauro (Riedizione 2015) - Cineriz - Domovideo, Nuova Eri, Multigram.
Data di uscita: 16 novembre 2015
Genere: Commedia
Anno: 1975
Paese: Italia
Durata: 140 min
Distribuzione: Filmauro (Riedizione 2015) - Cineriz - Domovideo, Nuova Eri, Multigram
Fotografia: Luigi Kuveiller
Produzione: Carlo Nebbiolo Per Rizzoli Film Spa, R.p.a. Cinematografica

TRAMA AMICI MIEI

Amici miei, è un film del 1975 diretto da Mario Monicelli. Il conte Raffaele Mascetti (Ugo Tognazzi), l’architetto Rambaldo Melandri (Gastone Moschin), il redattore Giorgio Perozzi (Philippe Noiret) e Guido Necchi (Duilio Del Prete) sono quattro amici inseparabili che, giunti alla soglia dei cinquant’anni, non hanno perso il loro spirito fanciullesco e la voglia di organizzare scherzi.
All’affiatato gruppo di toscani si unisce Alfeo Sassaroli (Adolfo Celio), primario di una clinica privata dove i quattro amici furono ricoverati, a seguito di uno scherzo finito male. Durante il soggiorno nella clinica, Melandri trova finalmente la sua anima gemella. Si tratta di Donatella (Olga Karlatos), moglie di Sassaroli, che tuttavia si rileverà una donna dispotica e superficiale che metterà a dura prova il povero Melandri.
Perozzi, nel frattempo, vive una situazione drammatica a causa del rapporto burrascoso con la moglie Laura (Angela Goodwin) e il figlio Luciano (Maurizio Scattorin). Quest’ultimo, in particolare, è molto serio e metodico e disprezza l’atteggiamento immaturo di suo padre. Il conte Mascetti, invece, è un nobile decaduto ed è costretto ad accettare i favori economici di amici e conoscenti, mantenendo sempre il suo orgoglio. Mascetti ha una relazione extraconiugale con la giovane Titti (Silvia Dionisio) che, tuttavia, finirà con il deluderlo amaramente.
Stanco delle ripetitive giornate lavorative, il Perozzi fantastica sulla prossima avventura che vivrà con i suoi amici e rivanga il passato, ricordando il crudele ma geniale scherzo ai danni del pensionato Righi (Bernard Blier). Un evento improvviso scuoterà la vita degli amici, che riusciranno a conservare la loro verve anche in una situazione drammatica…

Amici miei
5 Foto
Amici miei
Sfoglia la gallery

CURIOSITÀ SU AMICI MIEI

La pellicola guadagnò due David di Donatello come ‘Miglior regista’ e ‘Miglior attore protagonista’ (Ugo Tognazzi).

Il film coniò il termine ‘supercazzola’ ovvero un giro di parole senza senso atto a confondere l’interlocutore.

Monicelli ereditò il progetto del film da Pietro Germi, che morì nel 1974 prima di poter realizzare la pellicola.

Il film rappresenta il primo capitolo della trilogia di Amici miei, seguito da Amici miei atto II (1982) e Amici miei atto III (1985).

INTERPRETI E PERSONAGGI DI AMICI MIEI

Attore Ruolo
Ugo Tognazzi
Conte Mascetti
Gastone Moschin
Rambaldo Melandri
Philippe Noiret
Giorgio Perozzi
Duilio Del Prete
Necchi
Adolfo Celi
Prof. Sassaroli
Olga Karlatos
Donatella Sassaroli
Bernard Blier
Nicolo' Righi
Silvia Dionisio
Titti Ambrosio
Milena Vukotic
Alice Mascetti
Franca Tamantini
Carmen, moglie di Necchi
Angela Goodwin
Moglie di Perozzi
Marisa Traversi
Bruna, amante di Giorgio
Mauro Vestri
Don Ulrico
Mario Scarpetta
Luciano, figlio di Giorgio
Edda Ferronao
La Suora
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming