Schede di riferimento
News Cinema

Kasia Smutniak in Canto delle Meduse, nuovo film di Paolo Taviani

Kasia Smutniak sarà nel cast del nuovo film di Paolo Taviani, Canto delle Meduse, al suo secondo lavoro senza il compianto fratello Vittorio. Quattro racconti intrecciati sullo sfondo della pandemia, con una radice nella Roma di 2000 anni fa. Produce la Fandango.

Kasia Smutniak in Canto delle Meduse, nuovo film di Paolo Taviani

Paolo Taviani a 92 anni torna dietro alla macchina da presa, per il suo secondo lavoro senza lo scomparso fratello Vittorio, dopo Leonora Addio. Il film, prodotto da Fandango e RAI Cinema, s'intitola Canto delle meduse e avrà tra i suoi protagonisti anche Kasia Smutniak. Taviani intreccia quattro diverse storie sullo sfondo della pandemia del 2020, trovando però radici molto lontane. Ecco come il regista racconta il lavoro.

Canto delle Meduse, il nuovo film di Paolo Taviani

Paolo Taviani è ancora molto attivo, con il premio Fipresci vinto nel 2022 a Berlino dal suo Leonora Addio (senza dimenticare che Cesare deve morire, codiretto con Vittorio, vinse l'Orso d'Oro nel 2012). Stando alle parole del regista, l'idea del nuovo Canto delle meduse, che vedrà Kasia Smutniak in un ruolo imprecisato, è "dipingere diversi giorni durante il lockdown, che ci forzò a stare in casa come bambini in punizione. E il desiderio che avevamo di uscire e camminare. [...] Il silenzio fuori non era il silenzio dentro di me. Ero vivo e con un grande desiderio di oppormi all'ignoto con la mia unica straordinaria arma: il cinema."
Il film intreccerà quattro storie legate alla pandemia del 2020: una ruoterà su un medico che ricorda un collega più anziano scomparso, col quale amava nuotare per rivivere la ricerca nel Mediterraneo della mitica isola delle Gorgoni, evento rievocato in costume con la cornice di due medici nella Roma di 2.000 anni or sono. Un altro episodio racconterà di Valeria, una donna che prima di morire per il Covid esprime il desiderio di non essere seppellita con il marito che aveva sempre detestato.
Nicola Piovani lavorerà sulle musiche di Canto delle meduse, che si avvarrà dell'abituale collaborazione di Simone Zampagnani alla fotografia e Roberto Perpignani al montaggio. Leggi anche Leonora Addio: intervista video a Paolo Taviani, premiato al Festival di Berlino 2022

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming