News Cinema

Indiana Jones e il Quadrante del Destino svela il destino di Mutt Williams

Fra le molte questioni in sospeso risolte in Indiana Jones e il Quadrante del Destino - attualmente nelle sale - troviamo anche quella del destino di Mutt Williams (Shia LaBeouf) che non compare nel film. Scopriamo dunque cosa è accaduto al figlio di Indy, facendo attenzione agli SPOILER.

Indiana Jones e il Quadrante del Destino svela il destino di Mutt Williams

Indiana Jones il Quadrante del Destino sancisce l'ultima volta di Harrison Ford nei panni del celebre archeologo, pronto ad appendere definitivamente cappello e frusta al chiodo. L'attore, sin dall'inizio della campagna promozionale del progetto, ha spiegato di essere tornato nei panni del "suo" personaggio per confezionare una conclusione degna del suo lungo percorso, provando anche a trovare una risposta ad alcune questioni rimaste in sospeso. Sotto la direzione di James Mangold, il quinto capitolo del franchise risolve quindi anche il mistero del destino di Mutt Willliams - figlio di Indiana Jones - che non è stato inserito all'interno della narrazione. 

Indiana Jones e il Quadrante del Destino - Svelato il tragico destino di Mutt Williams 

Come anticipato anche da James Mangold, Indiana Jones e il Quadrante del Destino rivela quindi al pubblico il destino del giovane Mutt Williams, apparso in Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo - ad interpretarlo troviamo un giovane Shia LaBeouf, reduce dal successo di Tranformers di Michael Bay. Figlio "non riconosciuto" di Indiana Jones, Williams - nato Henry Walton Jones III - viene cresciuto da sua madre, Marion Ravenwood e dal suo patrigno, Colin Williams, morto durante la Seconda Guerra Mondiale. Da quanto raccontato dallo stesso Indy nel film attualmente nelle sale, scopriamo poi che un destino simile a quello di Colin Williams è toccato anche al suo figliastro. 

Leggi anche Indiana Jones e il quadrante del destino ha scene post-credits?

Durante la sua ultima avventura, Indiana Jones parte alla ricerca di un manufatto che ha cercato per molto tempo, il Quadrante del Destino di Archimede, in grado di manipolare letteralmente il tempo. Durante il viaggio, la sua figlioccia, Helena Shaw - impersonata da Phoebe Waller-Brigde - chiede quindi ad Indy in quale epoca storica vorrebbe tornare se potesse usare i poteri della preziosa reliquia. Senza pensarci due volte, l'archeologo risponde che vorrebbe tornare al momento in cui suo figlio Mutt ha deciso di arruolarsi, per impedirgli di prendere quella decisione. Con questa battuta, Indy rivela quindi al pubblico il destino del ragazzo, morto durante la Guerra del Vietnam - il film si svolge nel 1969, quando il conflitto era nel suo pieno svolgimento. La scomparsa di Mutt è stata poi la causa principale della fine del matrimonio fra Jones e Marion Ravenwood, che torna con un piccolo ruolo proprio in Indiana Jones e il Quadrante del Destino - come confermato anche dalla sua interprete, Karen Allen. Il lungometraggio sancisce poi il ritorno anche di John Rhys-Davies, che riprende il ruolo di Sallah Mohammed Faisel el-Kahir. Il resto del cas è invece composto da new entry - oltre Phoebe Waller- BridgeAntonio Banderas, Shaunette Renee Wilson, Thomas Kretschmann, Toby Jones, Boyd Holbrook, Oliver Richters, Ethann Isidore e Mads Mikkelsen. Il lungometraggio è nelle sale italiane dal 28 giugno, mentre oggi - 30 giugno - debutterà in quelle americane. 

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming