News Cinema

I'm Just Ken, Ryan Gosling aveva detto 'no' alla performance agli Oscar: perché ha cambiato idea

La performance di Ryan Gosling agli Oscar 2024 sulle note di I'm Just Ken è stata uno degli highlight della cerimonia. Ebbene, abbiamo rischiato di perdercela. L'attore ha svelato che, inizialmente, aveva negato categoricamente di esibirsi. Chi gli ha fatto cambiare idea?

I'm Just Ken, Ryan Gosling aveva detto 'no' alla performance agli Oscar: perché ha cambiato idea

Ryan Gosling ha spiazzato il pubblico di The Tonight Show With Jimmy Fallon. L'argomento, ancora caldissimo malgrado gli Oscar 2024 siano passati da un pezzo, è il ruolo di Ken nel film Barbie di Greta Gerwig. O meglio, la sua performance di I'm Just Ken sul palco del Dolby Theatre di Los Angeles, che ha infiammato la 96esima edizione degli Academy Awards.

Il divo è stato ospite della nota trasmissione per parlare dell'atteso film The Fall Guy, in uscita a maggio, e della sua terza volta come host del Saturday Night Live il 13 aprile. Prima di tutto, però, Fallon gli ha chiesto come avesse reagito quando l'Academy gli ha proposto di trasformare la ballata candidata all'Oscar in un'esibizione a 360 gradi. Gosling, senza esitare, ha svelato di aver risposto: "No al 100%".

La ragione? L'attore era consapevole che l'imprevisto fosse dietro l'angolo e non se la sentiva di rischiare. "Ci sono molti modi in cui tutto può andare storto" ha commentato. A convincerlo a ripensarci sono state le sue più grandi sostenitrici: le figlie Esmeralda Amada e Amada Lee, nate dall'amore con Eva Mendes. Il 42enne, che per il ruolo di Ken ha ottenuto una nomination all'Oscar come migliore attore non protagonista, ha confessato che le bambine erano entusiaste e ansiose di vederlo sul palco.

Conoscevano tutta la coreografia anche meglio di me e le parole della canzone. Dio mio. Sono venute nel backstage durante le prove generali e mi hanno mostrato le mosse.

Gosling, a giudicare dalle sue dichiarazioni, è sempre stato molto attento a coinvolgere le due figlie nella sua 'trasformazione' nella bambola Mattel. Per lui era importante che le bambine, pur non avendo ancora visto il film, sapessero cosa stava succedendo. Averle vicino, ha fatto sì che il tutto diventasse “un lavoro di squadra”.

È stato il loro interesse per Barbie e il loro disinteresse per Ken a dare inizio a tutto questo. È stato davvero un gioco di squadra. Loro erano presenti sul set del film [Barbie, ndr] e sono venute quando ho filmato il numero [I'm Just Ken, ndr], ma gran parte di questo non ha contesto per loro. Sono come tante macchie di finta abbronzatura in giro per casa. Quindi volevo che venissero alla prova generale solo per dare un contesto a quello che stava succedendo.

L'esibizione di Ryan Gosling in completo Gucci rosa shocking - con tanto di paillettes e al fianco di Stash - ha scritto a tutti gli effetti una pagina di storia degli Oscar. L'attore è riuscito a far scatenare persino Martin Scorsese e, a quanto pare, strappare l'abito di Emma Stone. È stata certamente una fortuna che, rispetto al diniego iniziale, la star abbia cambiato idea e deciso di correre il rischio di salire sul prestigioso palco.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming