Schede di riferimento
News Cinema

Ezra Miller si dichiara non colpevole di furto con scasso ma rischia fino a 26 anni di prigione

L'interprete di The Flash, Ezra Miller, ha affrontato in un tribunale del Vermont l'accusa di furto con scasso.

Ezra Miller si dichiara non colpevole di furto con scasso ma rischia fino a 26 anni di prigione

C'è un altro processo in corso che riguarda un attore hollywoodiano. Stavolta parliamo di Ezra Miller, che tra le molte accuse rivolte nei mesi scorsi a suo carico, è comparso ieri assieme al suo avvocato in un tribunale di Bennington, nel Vermont, per rispondere a quella di furto con scasso, di cui si è dichiarato innocente. Se condannato, rischierebbe fino a 26 anni di carcere.

Ezra Miller in tribunale

Ezra Miller è arrivato in tribunale accompagnato dal suo avvocato per affrontare le accuse: furto con scasso in un'abitazione privata e furto minore (petit larceny). Se verrà ritenuto colpevole di entrambe rischia un massimo di 26 anni di carcere (le leggi americane, si sa, sono assai severe per reati che riguardano la proprietà privata). Miller si è dichiarato innocente ma adesso la parola spetta ai giurati e al giudice. Questi i fatti: l'attore è accusato di essere entrato il primo maggio in una casa mentre i proprietari erano assenti. Gli agenti hanno constatato, in base alle immagini delle telecamere di sorveglianza e alle testimonianze, la mancanza di parecchie bottiglie di alcool (sic). Hanno dunque accusato Miller di furto con scasso in appartamento. Il valore delle cose rubate (il "furto minore") è inferiore ai 900 dollari. Ovviamente i 26 anni di carcere (25 + 1 per i due reati) sono il massimo della pena comminabile, mentre il massimo della multa per il risarcimento è di 1000 dollari.

Questa la dichiarazione dell'avvocato dell'attore:  “Ezra Miller questa mattina si è dichiarato innocente dell'accusa di furto con scasso e di quella di furto minore nel tribunale superiore del Vermont ed ha accettato le condizioni imposte dalla corte di non contattare e non entrare in casa dei proprietari. Ezra vorrebbe esprimere il proprio riconoscimento dell'affetto e dell'aiuto che ha ricevuto dalla famiglia e dagli amici, che continuano ad essere una presenza fondamentale per il suo benessere mentale". Miller ha infatti affrontato le molte accuse causate dal suo comportamento violento degli ultimi tempi ed ha ammesso di avere problemi psichiatrici, che sta affrontando con un competente aiuto. Nonostante tutto questo, l'uscita di The Flash, di cui è protagonista, è ancora fissata al 23 giugno 2023.

(foto di Gage Skidmore, da Wikimedia Commons, 2017)

Leggi anche Ezra Miller ammette di avere un problema di salute mentale: "Voglio tornare sano e produttivo"
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo