Terza stagione per Van Helsing, The Royals licenzia Mark Schwahn e altre news in breve

-
10
Terza stagione per Van Helsing, The Royals licenzia Mark Schwahn e altre news in breve

Buone notizie per il pubblico di Van Helsing: la resistenza porterà avanti la sua battaglia. Syfy ha annunciato infatti il rinnovo della serie fantasy per una terza stagione di 13 episodi.

"Gli sceneggiatori hanno pianificato alcune straordinarie nuove avventure per il nostro cast e qualche nuova sorpresa - aspettatevi spargimenti di sangue e la morte atroce di personaggi mentre il destino dell'umanità scivolerà sempre più in prossimità del vero caos e della totale oscurità", ha commentato scherzosamente l'ideatore Neil LaBute.

La produzione dei nuovi episodi comincerà a febbraio. In Italia, in attesa della seconda stagione, il ciclo inaugurale è disponibile in streaming su Netflix.

Per quanto riguarda le altre notizie in breve della settimana...

• La rete via cavo E! e lo studio di produzione Lionsgate hanno licenziato l'ideatore e showrunner di The Royals Mark Schwahn, già sospeso da alcune settimane, dopo l'indagine interna per accertare le accuse di molestie sessuali che lo hanno travolto. "Abbiamo concluso la nostra indagine e Mark non tornerà in The Royals", si legge nel comunicato. "La produzione della quarta stagione è stata già ultimata e andrà in onda su E! come previsto in primavera". Sono 25 le donne coinvolte nella serie (inclusa l'attrice Alexandra Park) le quali hanno rilasciato una dichiarazione congiunta per condannare il comportamento di Schwahn. Accuse analoghe sono state mosse anche da un gruppo di donne coinvolte nella sua precedente creazione One Tree Hill.

• In attesa dell'ultima stagione di The Americans, la star Matthew Rhys ha firmato per il ruolo di protagonista nell'episodio pilota di una comedy britannica, Down the Caravan. Secondo Variety, l'attore gallese vestirà i panni del proprietario di una rimessa per caravan nel Galles, un donnaiolo che muore a seguito di un'impegnativa relazione extraconiugale. Kay Lockett firma la sceneggiatura, mentre Sara Sugarman ne sarà la regista. Il resto del cast include Maxine Evans (L'amore e la vita), Sarah Harris-Davies e Vas Blackwood (Lock & Stock: Pazzi scatenati).

Griffin Dunne (I Love Dick) e Jaime Ray Newman (The Punisher) hanno ottenuto un ruolo ricorrente nella stagione 2 di Imposters. Dunne interpreterà Herman, un uomo che i Bumblers incontrano in un complesso, mentre Newman sarà Linda, una paziente di lunga data di Annex. Altri ruoli sono stati affidati a Rachel Skarsten (Reign), Sam Gilroy (Billions), Anne-Marie Johnson (Melrose Place), Abby Miller (The Sinner) e Bruce Davison (The Fosters). È stato annunciato inoltre che il co-ideatore Paul Adelstein (Private Practice) apparirà in un arco di episodi nei panni di Shelly Cohen, un misterioso risolutore che si dà il caso sia l'ex marito di Lenny (Uma Thurman).

• Amazon ha cestinato ciascuno dei tre progetti di cui recentemente aveva pubblicato l'episodio pilota. Non vedranno quindi mai la luce Sea Oak con Glenn Close, Love You More con Bridget Everett e The Climb con Diarra Kilpatrick.

• Showtime ha diffuso il primo teaser di Our Cartoon President, serie animata di Stephen Colbert incentrata sull'attuale Presidente degli Stati Uniti d'America Donald Trump, la sua famiglia e i suoi più stretti collaboratori. Dieci gli episodi prodotti, in onda dall'11 febbraio.



Emanuele Manta
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento