News Cinema

Lezioni di persiano: i fatti reali e la storia vera dietro al film

418

Lezioni di persiano è un film del 2019 co-prodotto da Russia e Germania e si ambienta in un campo di concentramento nazista durante la Seconda Guerra Mondiale. Il film è tratto da una storia vera o è un racconto di fantasia? Cerchiamo di scoprirlo anche attraverso le parole del regista del film Vadim Perelman.

Lezioni di persiano: i fatti reali e la storia vera dietro al film

Co-prodotto da Russia e Germania e presentato alla 70ª edizione Festival di Berlino del 2020 nella sezione Berlinale Special Gala, il film Lezioni di persiano racconta una delle tante facce della persecuzione degli ebrei da parte dei nazisti e lo fa attraverso il punto di vista di un giovane uomo belga.

Lezioni di Persiano: la trama e il trailer italiano ufficiale del film

Siamo nella Francia occupata del 1942 quando, durante un rastrellamento dei soldati tedeschi, Gilles si salva da un'esecuzione sommaria in mezzo ai boschi dicendo di non essere ebreo, ma persiano. L'uomo viene portato in un campo di concentramento in Germania attirando l'attenzione del comandante Koch che ha un sogno: raggiungere il fratello che vive a Teheran e aprire un ristorante. Se nel suo campo c'è un prigioniero iraniano/persiano che può insegnargli il farsi, perché non approfittarne? Gilles si trova così sul crinale tra la vita e la morte, dovendo insegnare a un ufficiale tedesco una lingua che non conosce.

Lezioni di persiano è diretto dal regista ucraino naturalizzato canadese Vadim Perelman e prodotto dal regista e produttore russo Timur Bekmambetov. I due attori che costruiscono gradualmente il rapporto di "fiducia" tra l'ebreo e il tedesco sono Nahuel Pérez Biscayart e Lars Eidinger, calati nei rispettivi ruoli per tenere alta la tensione psicologica del film. Perelman ha scelto di dare al suo film un approccio realistico. A livello estetico l'aiuto degli scenografi per la ricostruzione del campo è stato fondamentale, ma l'impegno sul fronte narrativo non è stato da meno nel tentativo di suscitare empatia anche per l'ufficiale nazista che il cui obiettivo è quello di emigrare non appena possibile. Questo aspetto ha contribuito al rapporto tra i due personaggi tra i quali si vede germogliare un'amicizia basata su una menzogna, nell'assurdo contesto di guerra e odio razziale. La curiosità che emerge vedendo questa storia drammatica riguarda la veridicità di ciò che racconta. Lezione di persiano dichiara di essere ispirato a fatti realmente accaduti.

Lezioni di persiano: il film è tratto da una storia vera o è un racconto di fantasia?

La storia di Lezioni di persiano si basa su un racconto breve dello sceneggiatore e scrittore Wolfgang Kohlhaase (oggi 90enne) intitolato Erfindung einer Sprache, letteralmente "Invenzione di una lingua". Non sapremo mai quante vicende sono accadute e non sono state raccontate durante i terribili anni dell'Olocausto, né fino a che punto alcuni ebrei si siano spinti pur di scampare alla morte. Stando a quanto racconta il regista Perelman, "esistono centinaia di storie simili a questa che raccontano come le persone riescano a salvarsi usando acume e intelligenza. Mi piace pensare che Lezioni di persiano rappresenti un'insieme di quelle storie. Un amico di Kohlhaase gli raccontò una storia simile a questa alcuni anni dopo la guerra. Era simile solo sotto certi aspetti, in quanto l'adattamento narrativo di Kohlhaase presenta dettagli completamente diversi. Ci sono storie che hanno una sola cosa in comune: sono folli, perché richiedono coraggio, fortuna, velocità di pensiero e l'aiuto di altre persone per fuggire dall'instancabile persecuzione nazista".

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming