News Cinema

Il principe cerca moglie: tutto quello che sappiamo sul sequel della celebre commedia con Eddie Murphy

83

A trentadue anni di distanza dalla leggendaria commedia diretta da John Landis, l'attore americano sta per tornare a vestire i panni del Principe di Zamunda Akeem Joffer, e viaggiare alla volta degli USA Sempre accompagnato dal fedele Semmi di Arsenio Hall.

Il principe cerca moglie: tutto quello che sappiamo sul sequel della celebre commedia con Eddie Murphy

Stella indiscussa e talentuosissima del Saturday Night Live nei primissimi anni Ottanta, Eddie Murphy era diventato una star cinematografica internazionale grazie a 48 ore di Walter Hill e, soprattutto, Una poltrona per due di John Landis e Beverly Hills Cop di Martin Brest.
Gli anni Ottanta sono stati il suo decennio di massimo splendore, coronati nel 1988 con la sua seconda e finora ultima collaborazione con Landis, che è uno dei re indiscussi della commedia hollywoodiana dei nostri tempi: Il principe cerca moglie.

Il film originale

Nato da un soggetto dello stesso Murphy, sceneggiato da David Sheffield e Barry W. Blaustein, il film lo vedeva nei panni del Principe Akeem Joffer, erede al trono dell'immaginario e ricchissimo paese africano di Zamunda. Costretto dal padre, il Re Joffy Joffer, a un matrimonio regale e combinato con una donna educata fin da piccola a esaudire ogni suo desiderio che lui non ha mai incontrato, prima delle nozze Akeem lascia il paese di nascosto accompagnato dal fedele servo Semmi, e parte alla volta degli Stati Uniti, dove spera di trovare una donna in grado di amarlo per quello che è davvero, e non per il status di reale. Una donna, per dirla come Akeem, in grado di "stimolare il mio cervello almeno quanto i miei testicoli."
Sbarcato nel Queens (scelto dai due per il nome, senza sapere che era, allora, uno dei quartieri più poveri di New York), Akeem s'innamora a prima vista di Lisa McDowell, figlia del proprietario di un fast food nel quale riesce a farsi assumere per corteggiarla quotidianamente, e fidanzata con un damerino di nome Darryl. Ovviamente tiene nascosta la sua vera identità, e tutto questo darà il via a un esilarante gioco degli equivoci.

Il sequel: Il principe cerca moglie 2

Straordinario successo mondiale, capace d'incassare ai tempi quasi 290 milioni di dollari in tutto il mondo, Il principe cerca moglie sta per avere un lungamente atteso sequel, intitolato Il principe cerca moglie 2, che arriverà nei cinema italiani il prossimo 25 dicembre, distribuito da Eagle Pictures / Paramount Pictures Italia.
Ecco tutto quello che sappiamo di questo sequel.

La trama

Il Principe Akeem sta per essere incoronato Re di Zamunda, quando scopre di avere un figlio di cui non aveva mai saputo niente in America: un furbo ragazzo di strada del Queens di nome Lavelle. Per onorare il desiderio espresso dal padre sul letto di morte, Akeem e Semmi partono nuovamente per gli Stati Uniti, per trovare il ragazzo e crescerlo come un principe ereditario.
Anche in questo caso il soggetto è farina del sacco di Murphy, mentre la sceneggiatura è di Kenya Barris, autore della sit-com Black-ish, che ha lavorato su un copione inizialmente firmato da David Sheffield e Barry W. Blaustein.

Il regista

Dietro la macchina da presa, in Il principe cerca moglie 2, non ci sarà di nuovo John Landis. Il suo posto è stato preso da Craig Brewer, regista di film come Hustle & Flow, Black Snake Moan e il remake di Footloose, con cui Eddie Murphy ha lavorato nell'acclamato film Netflix Dolemite is my Name, in cui Murphy interpreta il ruolo di Rudy Ray Moore, comico e attore simbolo della blaxploitation degli anni Settanta grazie alla serie di film di Dolemite.

Il cast del film Il principe cerca moglie

Questo sequel, che si stava cercando di mettere in piedi dal 2017, non sarebbe stato possibile senza il ritorno di Eddie Murphy nei panni di Akeem. Assieme a lui, Arsenio Hall torna in quelli di Sammi.
Confermati, nei ruoli del primo film, anche Shari Headley (Lisa McDowell), John Amos (suo padre), Paul Bates (Oha, un servitore reale), James Earl Jones (Re Joffy), Louie Anderson (un impiegato del fast food del padre di Lisa), Vanessa Bell Calloway (Imani Izzi, nel primo film la promessa sposa di Akeem).
Nuove entrate sono invece quelle di Jermaine Fowler (che sarà Lavelle, il figlio di Akeem), Wesley Snipes (il Generale Eazie, capo del governo di un paese confinante con Zamunda), Tracy Morgan, KiKi Layne, Leslie Jones, il rapper Rick Ross (che ha messo a disposizione per le riprese la sua gigantesca villa in Georgia), Nomzamo Mbatha, Luenell, Rotimi, Teyana Taylor e  Michael Blackson.
Non potrà invece esserci nuovamente Madge Sinclair, l'attrice che nel film di Landis interpretaca la Regina Aoleon, madre di Akeen, morta nel 1995.
Non ci sarà nemmeno Samuel L. Jackson, che apparve in un piccolissimo ruolo nel film originale quando era all'inizio della sua carriera.

Eddie Murphy in ruoli multipli?

Il principe cerca moglie è stato il primo film in cui Murphy ha fatto una cosa che diverrà caratteristica del suo cinema degli anni Novanta: interpretare vari personaggi. Nel film originale, infatti, oltre ad Akeem, l'attore ha interpretato anche il ruolo di Randy Watson, cantante soul della band immaginaria chiamata Sexual Chocolate; Clarence, il proprietario di un negozio di barbiere del Queens; e Saul, un ebreo bianco cliente fisso di quel barbiere. Anche Arsenio Hall, oltre a quello di Semmi, interpretò altri tre ruolo.
Al momento, però, non è dato sapere se questo che è stato uno degli elementi caratteristici del film originale verrà ripreso e ripetuto anche nel sequel.

Il titolo originale

Negli USA e nei paesi di lingua anglosassone, il titolo di Il principe cerca moglie era Coming to America, ovvero "venendo in America". Il sequel, in originale, gioca col quel titolo diventando Coming 2 America.
Da noi rimane ovviamente Il principe cerca moglie 2, sebbene questo titolo non abbia poi particolare legame logico con la trama del film.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming