News Cinema

Il brasiliano Regra 34 vince a Locarno, Gigi la legge premio della giuria

27

Si è concluso con un palmares molto concentrato su pochi film il Locarno Film Festival 2022. Pardo d'oro per il Concorso internazionale al brasiliano Regra 34 di Julia Murat, premio della giuria per Gigi la legge di Alessandro Comodin.

Il brasiliano Regra 34 vince a Locarno, Gigi la legge premio della giuria

Dopo undici giorni di proiezioni, giunge oggi a conclusione oggi il Locarno Film Festival 2022 con l'annuncio del palmares completo. Dopo oltre cinquant'anni, il Pardo d'oro del Concorso internazionale va in Brasile, a Julia Murat per Regra 34. Opera terza della regista di Rio de Janeiro, è una coraggiosa storia di una studentessa che si divide fra gli studi di giurisprudenza, legati alla difesa delle donne vittime di abusi in una società patriarcale e la sua curiosità sessuale. Una storia di sesso, violenza e (in)giustizia premiato con il riconoscimento principale da una giuria composta dal produttore svizzero Michel Merkt, da Laura Samani, regista di Piccolo corpo, Alain Guiraudie, Prano Bailey-Bond e William Horberg.

L'italiano Alessandro Comodin ottiene il premio della giuria per Gigi la legge, a undici anni di distanza dalla vittoria del Pardo d'oro nella sezione Cineasti del presente conquistato per la sua opera prima, L'estate di Giacomo. Ben tre premi, meritati, alla notevole opera prima del Costarica, Tengo suenos electricos. Regia per Valentina Maurel, miglior attrice per la giovane esordiente di talento Daniela Marin Navarro e miglior attore per Reinaldo Amien Gutierrez.

Qui sotto il palmares completo dei concorsi, mentre il direttore artistico, Giona A. Nazzaro ha commentato così. "Un Pardo d’oro importante per una cinematografia come quella brasiliana che ha scritto pagine chiave della storia del cinema mondiale. Un cinema che si trova in prima linea per difendere un’idea di mondo più inclusivo e libero. Regra 34 riporta il cinema brasiliano sui fasti anarchici del ‘cinema marginal’. Un’opera audace e politica destinata a lasciare un segno importante. Il corpo è politico".

Concorso Internazionale

Pardo d’oro, Gran Premio del Festival della Città di Locarno per il miglior film
REGRA 34 (RULE 34) di Julia Murat, Brasile/Francia

Premio speciale della giuria dei Comuni di Ascona e Losone
GIGI LA LEGGE di Alessandro Comodin, Italia/Francia/Belgio

Pardo per la migliore regia della Città e della Regione di Locarno
Valentina Maurel per TENGO SUEÑOS ELÉCTRICOS, Belgio/Francia/Costa Rica

Pardo per la migliore interpretazione femminile
Daniela Marín Navarro per TENGO SUEÑOS ELÉCTRICOS di Valentina Maurel, Belgio/Francia/Costa Rica

Pardo per la migliore interpretazione maschile
Reinaldo Amien Gutiérrez per TENGO SUEÑOS ELÉCTRICOS di Valentina Maurel, Belgio/Francia/Costa Rica

Concorso Cineasti del Presente

Pardo d’oro Concorso Cineasti del presente per il miglior film
SVETLONOC (NIGHTSIREN) di Tereza Nvotová, Slovacchia/Repubblica Ceca

Premio per la o il miglior regista emergente della Città e Regione di Locarno
Juraj Lerotić per SIGURNO MJESTO (SAFE PLACE), Croazia

Premio speciale della giuria Ciné+
YAK TAM KATIA? (HOW IS KATIA?) di Christina Tynkevych, Ucraina

Pardo per la migliore interpretazione femminile
Anastasia Karpenko per YAK TAM KATIA? (HOW IS KATIA?) di Christina Tynkevych, Ucraina

Pardo per la migliore interpretazione maschile
Goran Marković per SIGURNO MJESTO (SAFE PLACE) di Juraj Lerotić, Croazia

Menzione Speciale
DEN SISTE VÅREN (SISTER, WHAT GROWS WHERE LAND IS SICK?) di Franciska Eliassen, Norvegia
 

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • critico e giornalista cinematografico
  • intervistatore seriale non pentito
Suggerisci una correzione per l'articolo