News Cinema

È morta Olivia Newton-John, per tutti noi la Sandy di Grease

3

Si è spenta ieri Olivia Newton-John. La notizia, arrivata dal marito della cantante e attrice, ha rattristato Hollywood a cominciare da John Travolta, che le ha dedicato parole commosse.

È morta Olivia Newton-John, per tutti noi la Sandy di Grease

È morta, all'età di 73 anni, Olivia Newton-John, che per noi resterà per sempre la timida Sandy di Grease, celeberrimo musical del 1978 diretto da Randal Kleiser. A dare la triste notizia è stato il marito John Easterling, che ha scritto ieri sulla pagina Facebook dell'attrice e cantante:

La signora Olivia Newton-John si è spenta serenamente, presso il suo ranch in California del Sud, questa mattina, circondata da familiari e amici. Chiediamo a tutti di rispettare la privacy della famiglia in questo momento molto difficile.

La causa della morte di Olivia Newton-John non è stata rivelata, ma sappiamo che il cancro al seno che aveva già sconfitto (o comunque tenuto a bada per due volte), si era riaffacciato nel 2017. "Olivia è stata un simbolo di trionfi e speranza per oltre trent'anni"- ha scritto sempre il marito - "raccontando la sua battaglia contro il cancro". A questo proposito ricordiamo che l'attrice, attraverso l'Olivia Newton-John Foundation Fund, aveva sostenuto la ricerca contro l'orribile malattia.

Il messaggio accorato di John Travolta e il ricordo di Hugh Jackman

La morte di Olivia Newton-John ha sconvolto e intristito la comunità hollywoodiana, e tante testimonianze di affetto e stima hanno invaso i social. Non potevano ovviamente mancare le parole di cordoglio di John Travolta, suo compagno di set in Grease. L'attore ha condiviso su Instagram una foto della Newton-John, scrivendo:

Mia carissima Olivia, hai reso le nostre vite infinitamente migliori. Hai lasciato il segno in maniera incredibile. Ti voglio un mondo di bene. Ci vedremo dall'altra parte e saremo di nuovo tutti insieme. Tuo dal momento in cui ti ho visto e per sempre! Il tuo Danny! Il tuo John!

Anche Hugh Jackman ha voluto ricordare Olivia Newton-John, postando su Instagram una foto che lo ritrae con l'attrice e in cui leggiamo:

Sono devastato di fronte alla notizia della morte di (Olivia Newton John). Conoscerla è stato uno dei più grandi privilegi della mia vita. Non solo era una delle persone più talentuose che io abbia mai conosciuto… ma aveva anche un cuore grande ed era molto generosa e spiritosa. Era un'anima gentile. Olivia è stata la mia prima cotta, non è un segreto. Ogni sera, prima di andare a letto, davo un bacio al suo poster. La sua eredità è destinata a crescere negli anni che verranno. La battaglia che ha combattuto contro il cancro è stata eroica. Ti voglio bene, Olivia.

La carriera cinematografica di Olivia Newton-John

Olivia Newton-John era nata il 26 settembre del 1948 a Cambridge, ma all'età di sei anni si era trasferita con la famiglia in Australia, dove era diventata una giovane star della tv locale. Poi aveva fatto ritorno in Inghilterra. L'esordio davanti alla macchina da presa era avvenuto nel 1965 con il musical Funny Things Happen Down Under, seguito, nel 1970, dal musical di fantascienza Tomorrow. Come ben sappiamo, il successo internazionale era arrivato con Grease, storia di un gruppo di studenti dell'ultimo anno di liceo ambientata nell'America degli anni '50. Anche se allora aveva 30 anni, la Newton-John era risultata fin da subito credibile nella parte di Sandy Olsson e i suoi duetti con John Travolta, in primis il già citato "You're the One That I Want" resteranno per sempre nella storia del cinema. E che dire della malinconica scena accompagnata dalla canzone "Hopelessly devoted to you" in cui la brava ragazza con la coda di cavallo esprimeva tutto il suo amore per il ragazzaccio in giacca di pelle Danny Zuko?

Leggi anche Grease compie 40 anni… e noi lo ricordiamo così

Leggi anche John Travolta e Olivia Newton-John nei costumi di Grease dopo 41 anni!

Nel 1980 Olivia Newton-John aveva recitato in Xanadu, interpretando nientemeno che una delle muse greche. Il pubblico si aspettava grandi cose dal film, anche perché nel cast c'era Gene Kelly. E invece il musical si rivelò un fiasco colossale. Da quel momento la carriera cinematografica di Olivia aveva subito una battuta d'arresto, anche se i suoi album continuavano a essere venduti, valga per tutti "Physical", che vinse diversi dischi d'oro e di platino.

Olivia Newton-John era tornata a dividere il set con John Travolta in Due come noi, al quale era seguito Un party per Nick. Nel 2011 aveva recitato in Tre uomini e una pecora, per la regia di Stephan Elliott, e nel 2020 in The Very Excellent Mr. Dundee.

Ci mancherà Olivia Newton-John, che con i suoi brani ha reso indimenticabili gli anni della nostra adolescenza diventando un’icona di bellezza non certo aggressiva ma dolce e "pulita". Anche noi vogliamo renderle omaggio, e lo facciamo con la scena di Grease in cui canta proprio "Hopelessly Devoted to You". Ciao, Olivia, fai buon viaggio.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo