Schede di riferimento
News Cinema

David Lynch interroga una scimmia in What Did Jack Do?

65

Un cortometraggio di 17 minuti disponibile su Netflix dal 20 gennaio, giorno del compleanno del regista americano.

David Lynch interroga una scimmia in What Did Jack Do?

Lunedì 20 gennaio, nel giorno del suo 74esimo compleanno, su Netflix è apparso What Did You Do Jack?, un cortometraggio di David Lynch che in 17 minuti riesce a mettere insieme e comprimere moltissimo di tutto quello che sono il surrealismo e la ricerca artistiva di questo straordinario e geniale regista, che ha segnato la storia del cinema (e, con Twin Peaks) anche della televisione grazie a uno stile unico, inconfondibile e inimitabile.
Il corto, prodotto col supporto della Fondation Cartier pour l’Art Contemporain, non è esattamente nuovo né mai visto prima - è stato realizzato da Lynch nel 2016 e proiettato sia a Parigi alla Fondazione Cartier che a New York nel corso del Festival of Disruption organizzato dallo stesso regista - ma è la prima volta che è distribuito reso disponibile in streaming per un vasto pubblico.

Il corto, nel più classico dei bianchi e neri lynchiani, assai vicino a quello dell'esordio di Eraserhead, è ambientato in una isolata saletta di una caffetteria di una stazione ferroviaria americana. La macchina da presa inquadra un tavolo rotondo al quale siede una scimmietta, che viene immediatamente raggiunta dallo stesso Lynch, che inizia a dialogare con lei.
Già, perché la scimmietta - che poi sarebbe il Jack del titolo, e per essere precisi è una scimmia cappuccina - parla. E parla con la bocca dello stesso Lynch, visto che è il regista ha preso a modello la tecnica del “Syncro-Vox”, ovvero di quello speciale stile di animazione utilizzato in cartoni animati a basso budget degli anni Sessanta come Capitan Fathom, Space Angel e Clutch Cargo, dove ai volti dei personaggi disegnati veniva sovraimpressa la ripresa della bocca di un attore in carne e ossa. In questo caso la bocca di Lynch è stata sovraimpressa digitalmente sul volto della scimmia, con un deepfake che si applica solo a quella specifica porzione di viso.

Immediatamente, capiamo che quello che si svolge attraverso un serrato uso del campo e controcampo che dura quasi per tutto il corto non è un semplice dialogo, ma un vero e proprio interrogatorio. Pur intriso fino al midollo nel surrealismo e del non sense ben noto ai fan di David Lynch, qui anche carico di grande ironia, che spinge spesso al sorriso, si capisce che l'interrogatorio verte sulla morte di un tale Max, presunto amante della gallina amata da Jack, di nome Toototaban, e la trama - se così la possiamo definire - è quella che potremmo trovare nel mondo del noir più classico.
Ma il dialogo tra Lynch e la scimmia deraglia spesso e volentieri in maniera folle e imprevedibile, contribuendo ancora di più alla lisergicità della visione, tra un riferimento al poker e uno al Partito Comunista, mentre l'ossessione del regista per le sigarette e il caffè ha, ancora una volta, un ruolo centrale.

David Lynch, premiato con l'Oscar alla carriera nel 2019, non gira un film dal 2006, l'anno in cui presentò in prima mondiale al Festival di Venezia lo straordinario Inland Empire. Da allora, oltre ad alcuni corti, il suo unico regalo a noi spettatori è stata l'incredibile terza stagione di Twin Peaks, che i Cahiers du Cinéma hanno eletto miglior film del decennio 2010-2019. Da allora, si parla di una possibile quarta stagione: una possibilità non negata dal regista.
Che questo What Did You Do Jack? sia ospitato da Netflix potrebbe forse essere inteso come un segnale di un'apertura di un tavolo di trattativa tra Lynch e il colosso dello streaming, che potrebbe essere senza dubbio una delle poche realtà con le risorse economiche e la politica editoriale adatte a finanziare un nuovo lavoro di Lynch: si tratti di un film o della quarta stagione di Twin Peaks.



  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming