News Cinema

Banlieue 13, la saga sul parkour: come sono state girate le spettacolari sequenze acrobatiche del film

Luc Besson ha ideato, scritto e prodotto gli action Banlieue 13 e Banlieue 13 - Ultimatum, con il cofondatore del parkour David Belle.

Banlieue 13, la saga sul parkour: come sono state girate le spettacolari sequenze acrobatiche del film

Banlieue 13 (2004) e Banlieue 13 - Ultimatum (2009) costituiscono una saga action dedicata al parkour, concepita da Luc Besson, cosceneggiatore e produttore, e interpretata da David Belle, riconosciuto come il creatore della disciplina, affascinante miscela di sport ed esibizione acrobatica. I film in sé, diretti rispettivamente da Pierre Morel e Patrick Alessandrin, sono racconti dinamici in contesti distopici urbani.

Banlieu 13, noto anche come Brick Mansions

Il primo film Banlieue 13 di Morel racconta di Leito (Belle), un giovane puro che cerca di resistere alla criminalità nel suo quartiere malfamato, il Distretto 13, in una Parigi del futuro prossimo in cui le zone più pericolose sono state isolate dal resto della città. Quando per errore distrugge la droga del boss Taha (Bibi Naceri), questi gli rapisce la sorella: nel tentativo di liberarla, Leto finisce ingiustamente in galera. Mesi dopo un poliziotto sotto copertura, Damien (Cyril Raffaelli), si affiderà alla sua conoscenza dei luoghi per muoversi nel Distretto 13, dove qualcuno ha messo le mani su una pericolosa arma...
Concepito, girato e confezionato in 10 mesi, Banlieue 13 ha messo a dura prova il suo protagonista e acrobata David Belle, che ha preparato tutte le coreografie delle scene d'azione in tre mesi, con l'aiuto del karateka Cyril Raffaelli. Da notare che nel 90% di queste sequenze spettacolari, non sono stati utilizzati ausili digitali, e che le evoluzioni sono tutta farina del sacco di Belle.
La trama è stata riadattata da Besson per un remake americano del 2014, Brick Mansions, che incidentalmente è anche diventato l'ultimo film girato per intero da Paul Walker prima della morte in un incidente stradale. Nel remake Belle interpretava comunque lo stesso personaggio.

Banlieu 13 Ultimatum, il sequel senza remake

Con un successo discreto ma non sensazionale, Banlieue 13 ebbe un seguito nel 2009, Banlieue 13 - Ultimatum, ancora interpretato da David Belle, al fianco sempre di Cyril Raffaeli. La vicenda questa volta vede i due impegnati a districarsi in un distretto conteso da cinque diverse gang, il tutto mentre i servizi segreti meditano un piano estremo per sbarazzarsi della criminalità: far scoppiare una guerra civile e far saltare cinque cariche esplosive, con l'avvallo delle autorità. Un teeanger con le prove del piano viene braccato e si fa aiutare da Leto, mentre nel frattempo Damien è stato incastrato dai suoi stessi colleghi.
Grande attenzione a questo giro alle sequenze d'azione fulcro dell'esperienza: Raffaeli e Belle hanno scelto di persona i cascatori per eseguirle, mentre il primo le ha coreografate. Pare che Belle non abbia mai provato le sue acrobazie prima di esibirsi davanti alla macchina da presa, per mantenere una spontaneità.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming