News Cinema

Tyler Rake 2, il regista anticipa quanto è reale l'interminabile sequenza del treno

Con il ritorno di Tyler Rake su Netflix, Chris Hemsworth affronterà una lunga sequenza a bordo di un treno: ma quanto è reale e quanto è frutto di CGI? A svelare di più è il regista.

Tyler Rake 2, il regista anticipa quanto è reale l'interminabile sequenza del treno

Non è sempre facile distinguere riprese vere dalla contaminazione in CGI. È il caso di Tyler Rake 2, il sequel del film d’azione con protagonista Chris Hemsworth, di ritorno sui piccoli schermi di Netflix a metà giugno 2023. Per combattere l’attesa, il regista Sam Hargrave ha raccontato alcuni aneddoti da dietro le quinte per quell’interminabile sequenza in treno che coinvolge il protagonista. La trama del sequel questa volta porterà il mercenario nell’Europa Orientale. Suo il compito di salvare un’intera famiglia in difficoltà, una responsabilità che comporta innumerevoli imprevisti.

Tyler Rake 2, il regista promette che è quasi tutto vero: pochissimi effetti speciali per il film

Chris Hemsworth aveva già avvisato gli spettatori che il ritorno di Tyler Rake avrebbe incluso anche un’interminabile sequenza di 21 minuti con un piano sequenza che lo ha costretto a superare i propri limiti. A causa del piano sequenza, non ha potuto utilizzare una controfigura e ha dovuto affrontare in prima persona il peso delle scene d’azione. Ora è il regista a raccontare di più, svelando quanto c’è di reale in quella sequenza in treno e quanto invece è frutto della CGI. Ai microfoni di Collider, il regista ha spiegato che una volta pigiato il tasto play, molte delle scene presenti in Tyler Rake saranno realtà e non frutto di effetti speciali. Pare che la produzione abbia investito per girare in luoghi reali, quindi effettivamente ghiacciati come si mostra nel trailer, di utilizzare oggetti di scena realistici e soprattutto sfidare la resistenza del protagonista con quella scena sul treno.

Non saremmo il primo franchise d'azione a fare cose pazze. Il DNA di Extraction è quello di fare le cose il più praticamente possibile, come dimostrato con la sequenza del treno. Eravamo su un treno vero lontano da Praga, in montagna, era tutto freddissimo e bellissimo. Gli elicotteri sono reali, avevamo veri stuntman e para-jumper, avevamo ranger dell’esercito. Questo è per capire quanto di reale c’è nel film. L’unico CGI che abbiamo usato è stato lo sfondo, perché la centrale elettrica che si vede durante la scena del treno non combaciava con la posizione in cui stavamo filmando. Per questo abbiamo ricreato quella centrale. Ma dalla neve all’elicottero che atterrava sul treno, era tutto reale.
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming