News Cinema

Taken - La Vendetta, Liam Neeson non voleva interpretare il sequel: chi avrebbe dovuto sostituirlo

Liam Neeson, star di "Io vi Troverò", non era propenso a recitare anche nel sequel "Taken - La Vendetta". La produzione, dunque, corse ai ripari e coinvolse un'altra celebre star di Hollywood. Chi avrebbe dovuto sostituire l'attore britannico nel secondo capitolo della saga thriller?

Taken - La Vendetta, Liam Neeson non voleva interpretare il sequel: chi avrebbe dovuto sostituirlo

Era il 2008 quando Liam Neeson vestì per la prima volta i panni dell’ex agente della CIA Bryan Mills in Io vi troverò. Il thriller diretto da Pierre Morel riscosse un successo tale da sviluppare rapidamente l'idea per un sequel. La star inglese, tuttavia, non moriva dalla voglia di tornare sul set per riprendere il ruolo del coraggioso padre disposto a tutto pur di salvare sua figlia. Ancor meno propensa era la 20th Century Fox a rinunciare a Taken - La Vendetta. Da qui, la decisione di sostituire Neeson con un altro volto noto di Hollywood: di chi si tratta?

Si proceda con ordine. In Io Vi troverò, la giovane Kim (Maggie Grace), figlia di Mills, viene rapita mentre si trova con un'amica in vacanza a Parigi. Dietro il sequestro c'è un’organizzazione malavitosa albanese, che costringe giovani donne a prostituirsi oppure le vende all'asta. Con sole 96 ore a disposizione prima che sia troppo tardi, Mills vola a Parigi per liberare Kim e sgominare il pericoloso gruppo criminale.

Nel sequel del 2012, diretto da Oliver Megaton, il passato torna a perseguitare Bryan Mills. Kim è salva e l'ex agente sta facendo il possibile per recuperare il rapporto con l’ex moglie Lenore (Famke Janssen). Tuttavia, i vertici della mafia albanese hanno intenzione di vendicarsi del putiferio scatenato da Mills nella capitale francese. I malviventi terranno un agguato al protagonista e a Lenore a Istanbul e Kim sarà la loro unica speranza di salvezza.



Taken è un franchise talmente famoso che, ad oggi, è impossibile immaginare qualcuno diverso da Liam Neeson nei panni del protagonista. Il suo scaltro e risoluto Bryan Mills, pronto a mettere a soqquadro una città per amore, ha conquistato milioni di spettatori in tutto il mondo. Questo grazie alla tenacia e alla prontezza del personaggio a tirar fuori sé e i suoi cari da situazioni disperate (per quanto poco verosimili). Al tempo stesso, la trilogia (non dimentichiamo che esiste un Taken 3, datato 2014) ha consolidato la già salda immagine dell'attore di icona dell'action thriller.

La celebrità contattata per sostituire il protagonista di Schindler's List, quando quest'ultimo si è mostrato titubante a tornare sul set, è Mickey Rourke. L'ex pugile, candidato al Premio Oscar nel 2009 per The Wrestler di Darren Aronofsky, sarebbe stato una valida alternativa? Rourke ha interpretato una lunghissima lista di personaggi controversi, eccentrici e violenti. Dunque è forse difficile immaginarlo nei panni del perspicace ex agente dedito alla famiglia. Ciò non significa che non avrebbe potuto stupire il pubblico. Altrettanto certo è che siamo lieti che Liam Neeson sia tornato sui propri passi.

Concludiamo con due piccole curiosità sul film, che verrà trasmesso oggi, 21 febbraio, in prima serata su Italia Uno. L'inizio delle riprese ha coinciso con la tragedia della Costa Concordia in Italia, che viene citata nel thriller. Nella scena in cui Mills si trova nella sua camera d'albergo a Istanbul, sullo sfondo c'è la tv accesa su un telegiornale che annuncia il naufragio della nave sulle coste dell'Isola del Giglio.

Infine, ai fans di Taken - La Vendetta non è sfuggito un grosso errore. Nel film viene citata ripetutamente l'mbasciata americana ad Istanbul... peccato che non esista. Il corpo diplomatico è presente infatti solo nelle capitali degli Stati, dunque si trova ad Ankara. La sede cui si allude nel film potrebbe tuttavia essere quella di un consolato.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming