Slaughterhouse Rulez: Simon Pegg e Nick Frost di nuovo insieme nel trailer della commedia horror

- Google+
49
Slaughterhouse Rulez: Simon Pegg e Nick Frost di nuovo insieme nel trailer della commedia horror

Simon Pegg e Nick Frost si sono conosciuti negli anni Novanta quando il secondo lavorava nello stesso ristorante messicano in cui la ragazza del primo faceva la cameriera. Dopo aver diviso il set della sitcom Spaced - ideata da Pegg insieme a Edgar Wright - i due sono stati diretti da Wright nella cosiddetta "trilogia del cornetto" (L'alba dei morti dementi, Hot Fuzz e La fine del mondo), che ha rivoluzionato la comicità attraverso una rivisitazione dei generi (horror, action e fantascienza), e hanno collaborato anche per il divertente Paul e per Le avventure di Tintin - Il segreto dell'Unicorno, in cui erano i gemelli Dupont. Poi, al dil à di due film d'animazione a cui hanno entrambi prestato la voce nella versione originale (Boxtrolls - Le scatole magiche e L'Era Glaciale - in rotta di collisione), non hanno più recitato insieme, per incrociarsi di nuovo nell'imminente Slaughterhouse Rulez, che fa il verso ai film in cui adolescenti un po’ tonti si trovano ad avere a che fare con presenze malvagie.

A scrivere la sceneggiatura di Slaughterhouse Rulez ci ha pensato Crispian Mills, meglio conosciuto come il frontman della band Kula Shaker e che ha diretto Pegg in A Fantastic Fear of Everything, guarda caso una commedia horror.

Interpretato anche da Asa Butterfield, Michael Sheen e Finn Cole, Slaughterhouse Rulez è ambientato in un prestigioso collegio privato nella campagna inglese i cui studenti cominciano ad essere perseguitati da mostri usciti da un'enorme buca nel bosco. La parte di Pegg è quella di un professore, mentre Frost interpreta uno spacciatore. Del film, che esce in Inghilterra il 31 ottobre (quindi per Halloween), vi mostriamo lo spassosissimo trailer.



Carola Proto
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Lascia un Commento
Lascia un Commento