News Cinema

Sam Raimi rivela perché dopo Army of Darkness non c'è stato un quarto Evil Dead

3

Nel commento audio alla serie Ash vs Evil Dead, il regista parla di alcune delle idee che non portarono ad un altro sequel.

Sam Raimi rivela perché dopo Army of Darkness non c'è stato un quarto Evil Dead

Dopo La casa, che inaugurò nel 1981 la fantastica e forse irripetibile stagione dello splatter, e il suo sequel/remake con budget più elevato, La casa 2, Sam Raimi ci deliziò con L'armata delle tenebre nel 1992. Dopo questo terzo e godibilissimo episodio (che al box office però non ripagò le spese), oggi è solo grazie alla tv e a Starz se con Ash vs Evil Dead abbiamo un seguito delle avventure del vanaglorioso e un po' scemo ma valoroso commesso di ferramenta Ash, alle prese coi Deadites da lui stesso evocati.

Proprio nel commento al dvd e blu-ray della prima stagione della serie, Raimi riflette sulle idee che aveva per un terzo sequel e sul perché non si sia concretizzato. Per decenni ammette di averci lavorato seriamente col fratello Ivan con cui aveva scritto L'armata delle tenebre e con Bruce Campbell, nonostante i mille impegni da cui era travolto (come la sua trilogia di Spider-Man):

“Ivan e io abbiamo scritto un sacco di versioni diverse di un altro film della serie dopo L'armata delle tenebre. Buttavamo giù una ventina di pagine ma poi ci rendevamo conto che non andavano bene e ne scrivevamo altre cinque andando in un'altra direzione”. Una di queste versioni era incentrata su Ash che viaggiava attraverso l'America per promuovere un documentario sulla sua storia e si accorgeva che a nessuno se non a lui interessava qualcosa.

Alla fine, però, le cose si sono definitivamente quando i due hanno tentato di scrivere una versione che avrebbe intrecciato le storie a partire dai due diversi finali. Se non ricordate bene, nel primo che è forse il più noto, Ash torna a lavorare alla ferramenta S-Mart dove uccide un Deadite arrivato ad attaccarlo, mentre nell'altro si ritrova in un desolato mondo post-apocalittico, per “aver dormito troppo a lungo” (sotto potete vederli entrambi).

“Avremmo seguito due Bruce, quello del futuro e contemporaneamente quello del presente. Ma ci rendemmo conto che avevamo davvero perso la testa e che era meglio lasciar perdere”. Meno male, allora, che esiste Ash Vs Evil Dead, che ci dà l'uno e l'altro e non ha problemi nell'esser fuori di testa come merita questa orrifica e divertentissima saga.



  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming