News Cinema

Povere creature! è femminista? Il regista: "Voglio fare film aperti all'interpretazione"

Intervistato da Variety, il regista Yorgos Lanthimos, felice delle molte candidature all'Oscar 2024 per il suo Povere creature! con Emma Stone, ha qualcosa da dire sulle interpretazioni più meccaniche del suo lavoro. Povere creature! è "solo" un film femminista?

Povere creature! è femminista? Il regista: "Voglio fare film aperti all'interpretazione"

Tra le sue 11 nomination all'Oscar 2024, c'è anche la sua: il regista Yorgos Lanthimos, intervistato da Variety, ha provato a spiegare come l'idea di etichettare Povere creature! solo come "femminista" non gli vada molto a genio. È un peccato restringere il campo delle interpretazioni di un film che lui ha sempre voluto aperto, e sul quale ha lavorato per una decina d'anni, molto prima che il tema diventasse una delle bandiere hollywoodiane. Ecco cosa ha spiegato Yorgos del suo lavoro con Emma Stone, Mark Ruffalo e Willem Dafoe. Leggi anche Povere Creature!, la nostra intervista alla candidata all'Oscar Emma Stone: "Bella vive per il puro piacere della scoperta"

Povere creature!, Yorgos Lanthimos: "Non mi piace parlare del suo significato"

Il grottesco Povere creature! è uno dei favoriti agli Oscar 2024, ma Yorgos Lanthimos non gradisce molto che il suo film diventi unicamente la bandiera di qualcosa, perché è un approccio che ne limita l' "abitabilità" da parte del pubblico, che dev'essere libero di creare il proprio percorso nei temi che il lungometraggio solleva. La storia segue una ragazza, Bella Baxter (Emma Stone), che si è suicidata incinta ma è stata riportata in vita da un professore folle (Willem Dafoe): torna assetata di conoscenza del mondo e di sesso, travolgendo un dongiovanni (Mark Ruffalo) e sperimentando la vita senza rispettare convenzioni né inibizioni. Forse Lanthimos spera che spettatrici e spettatori abbraccino l'uragano imprendibile che Bella rappresenta.

Non mi piace analizzare cosa significhi, quali siano i temi, quali siano i personaggi. Io ho fiducia nel copione, cioè so che trasmette un sacco di cose alle persone intelligenti. Non c'è bisogno di discuterlo ulteriormente. Io in realtà penso che sia pericoloso immergersi troppo in queste conversazioni, perché le cose cominciano a diventare troppo monodimensionali. Tipo che poi vedi solo questo aspetto del film, pensi che sia quello, pensi che miriamo a quello. Cerco di fare film un po' più aperti di così.
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming