Nastri d'Argento 2018: Nastri Speciali a Gigi Proietti, Paolo Virzì, Vittorio Storaro

- Google+
17
Nastri d'Argento 2018: Nastri Speciali a Gigi Proietti, Paolo Virzì, Vittorio Storaro

In attesa che vengano annunciati i vincitori delle categorie tecniche e le cinquine, il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani ha comunicato i destinatari di alcuni Nastri d'Argento Speciali, che verranno consegnati questa sera, 29 maggio, al Maxxi di Roma.

A Gigi Proietti, che abbiamo visto tempo fa protagonista de Il premio di Alessandro Gassmann andrà un Nastro alla Carriera. Si aggiudica invece un Nastro "collettivo" il numeroso cast di A casa tutti bene, l'ultimo film di Gabriele Muccino. Vince un Nastro Speciale Paolo Taviani, anche in omaggio al fratello Vittorio, per la regia di Una questione privata. Sono invece destinatari del Nastro Cinema Internazionale Paolo Virzì e Vittorio Storaro: il primo per Ella & John: The Leisure Seeker, il secondo per la fotografia de La ruota delle Meraviglie di Woody Allen.

Inoltre, il Sindacato premia Gabriele Salvatores con la prima edizione di un nuovo premio: il Nastro "Argentovivo" Cinema & Ragazzi, che va a Il ragazzo invisibile - Seconda generazione. Infine un riconoscimento verrà consegnato al film d'animazione Gatta Cenerentola, mentre è già stato reso noto il nome di colui che ha vinto in Nastro d'Argento per il miglior casting director del 2018. Si tratta di Francesco Vedovati per Dogman di Matteo Garrone.     



Carola Proto
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Lascia un Commento
Lascia un Commento