News Cinema

"Ghostbusters Legacy ha salvato la saga", parola della Sony

Tom Rothman, CEO della Sony Pictures, ha speso belle parole per Ghostbusters Legacy, ora che un ulteriore sequel è stato messo in cantiere, senza più navigare a vista.

"Ghostbusters Legacy ha salvato la saga", parola della Sony

Quando lo scorso autunno è arrivato in sala Ghostbusters Legacy di Jason Reitman, l'ultimo exploit al cinema della saga era il Ghostbusters del 2016 con un cast al femminile, un flop che aveva suscitato peraltro le ire di molti fan. Il buon esito riscosso dal lungometraggio interpretato da Mcknenna Grace, Finn Wolfhard e Paul Rudd (più cammei del cast storico) ha cambiato le carte in tavola... in positivo, stando al CEO della Sony Pictures, Tom Rothman. Leggi anche Ghostbusters 4, Jason Reitman alza la posta con Diablo Cody?

Ghostbusters Legacy salvatore della serie per Tom Rothman della Sony Pictures

Intervistato da Deadline, il CEO della Sony Pictures, Tom Rothman, ha toccato un argomento importante per una major di questi tempi: l'uso e la riproposta dei marchi storici in scuderia. Senz'altro la Sony arriva dal trionfo fuori parametro di Spider-Man No Way Home (1.893.000.000 di dollari incassati nel mondo), ma è un successo che va diviso con i Marvel Studios di Kevin Feige, c'è poco da discutere. Ma per quanto riguarda le proprietà intellettuali Sony, eredità della fu-Columbia Pictures, compreso Ghostbusters? Ecco le parole di Rothman:

Quando sono arrivato alla Sony [nel 2015, ndr], mi hanno detto: "Oh, la Sony non ha marchi spendibili". Non è vero. In realtà abbiamo proprietà intellettuali fantastiche. Dobbiamo solo lavorarci per bene. Avevamo Jumanji, Bad Boys, Uncharted. Un altro esempio è Ghostbusters. Appena prima che io arrivassi, avevano preso una strada che non aveva funzionato bene. Ma grazie a Jason Reitman e al suo rapporto con Ivan, riposi in pace, siamo stati in grado di resuscitarlo come successo notevole, sia al cinema sia nel mercato casalingo.

Ma di quali numeri parliamo? Il fallito reboot Ghostbusters uscito nel 2016 aveva incassato 230 milioni di dollari per 144 di budget, una batosta sonora. Con Ghostbusters Legacy (Afterlife in originale) il regista Jason Reitman, figlio del recentemente scomparso Ivan Reitman autore dei primi due storici capitoli, ha adottato una strategia diversa: con un budget più accorto di fatto dimezzato (75 milioni), il responso del botteghino mondiale di 204.600.000 ha riequilibrato ambizioni e aspettative della saga. Specialmente per questa ragione un Ghostbusters 5 (o 4, se siete oltranzisti) è stato già annunciato all'ultimo CinemaCon meno di un mese fa, anche se mancano dettagli su cast, storia o autori.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming