News Cinema

Fire With Fire, il film con Bruce Willis e Rosario Dawson girato al volo e senza soldi: una produzione folle

1

Il regista David Barrett racconta come ha girato Fire With Fire con Bruce Willis, Rosario Dawson e Josh Duhamel.

Fire With Fire, il film con Bruce Willis e Rosario Dawson girato al volo e senza soldi: una produzione folle

Fire With Fire con Josh Duhamel, Bruce Willis, Rosario Dawson e Vincent D'Onofrio non è, come potreste pensare guardando i nomi coinvolti, una grande produzione: diretto dallo stuntman e regista televisivo David Barrett, è una coproduzione disperata indipendente portata a termine da sette piccole compagnie diverse. Per qualcuno i 21 executive producers sul progetto sono un record. Uscito negli States direttamente in homevideo, ha visto un veloce passaggio in sala in Italia, e ha una fama tremenda. Più che invitarvi a rivalutare il film, vogliamo spingervi a capire come possa essere portato a termine un progetto di questo tipo. Diamo quindi voce proprio al regista David Barrett, combinando stralci di interviste a Hollywood News, Geek Syndicate e The Fan Carpet.

Fire With Fire, chi è il regista David Barrett

Tra tv e cinema, David Barrett non sarà noto ai cinefili, ma ha un curriculum colossale tra televisione e cinema: non è una di quelle carriere che attirano l'attenzione, ma è più che sufficiente a ottenere miracoli, come coinvolgere il notoriamente esoso Bruce Willis in un progetto indipendente a basso budget... C'è del ragionevole orgoglio nel tono di Barrett.

Ho fatto un sacco di lavoro nelle seconde unità, per esempio le sequenze d'azione di Final Destination 2 sono state citate da Steven Spielberg e Peter Jackson, poi ho diretto seconde unità in film come Orphan e Stigmata che ho anche prodotto. E' dura ottenere l'opportunità di fare un lungometraggio perché io sono sempre stato "quello della seconda unità" o il "tizio della tv". Ho pensato di poter trasformare il copione in qualcosa di speciale, di prendere un attore come Josh Duhamel e portarlo dove non era mai andato prima, volevo provare di poter lavorare con gli attori. [...]
Avevo fatto prima film con Bruce Willis come stuntman, quando feci Impatto imminente, l'avevo incontrato un paio di volte. Mio padre era la controfigura di Burt Reynolds e Paul Newman, Paul era il mio padrino, in una delle sue corse d'auto ci capitò d'incontrare Bruce, l'avevo visto altre volte. Naturalmente lui non si ricordava, ma quando ha accettato ho capito di avere il film, ero al settimo cielo. Non è tanto presente nel film, ma manda avanti la storia.

Fire With Fire, venti giorni per girare senza pensare

Fire With Fire è stato giustamente criticato per un allestimento che non rende giustizia al film d'azione che dovrebbe essere. Non pensate per un attimo che David Barrett non ne fosse consapevole...

Sapevo di avere 45 giorni per girare il film, sapevo che nel mondo della tv non c'è nessuno che gira veloce come me, tante serie che ho fatto hanno avuto nomination per l'azione, per gli Emmy, quindi so essere estremamente efficiente, però... all'improvviso la produzione mi disse che dovevo preparare il film in poche settimane e girare in 20 giorni. Mi sono trovato in una situazione in cui era impossibile ottenere quello che ci si aspettava da me. A quel punto ho dovuto fare un film al meglio delle mie capacità, con il tempo e le risorse che avevo. La cosa triste è che questo film poteva essere davvero spettacolare se avessimo avuto il tempo necessario, ma con 20 giorni non so se saremmo mai riusciti a farlo meglio di com'è venuto.

Barrett spiega poi nel concreto, con un esempio, quanto la produzione di Fire With Fire sia stata folle.

Quando vi dico che faccio episodi di serie tv che costano più di Fire With Fire, non sto dicendo una bugia, abbiamo fatto questo film per la metà del budget che usiamo per puntate di serie tv in cui lavoro. Per darvi un esempio migliore, Once Upon a Time è un'altra serie in cui giri un episodio di 44 pagine in 9-10 giorni. Noi avevamo un copione di 106, nessun set costruito appositamente, una troupe che non si conosceva, nessun budget: girare una cosa del genere in venti giorni è follia. [...]
Siccome conosco le scene d'azione e ho pratica di produzione sono stato in grado di farlo. L'ho impostato in modo da poter raccontare la storia in modo molto veloce. Ho girato l'azione come se fosse un lavoro teatrale, girando dall'inizio alla fine della scena, senza staccare mai. Se funziona in un take solo, ripreso da diverse angolazioni e camere, allora ottieni qualcosa di realistico.


  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming