News Cinema

Festival di Cannes, la collection di Infinity+ con cinque film passati per il Festival

4

Come ogni anno, Infinity+ seleziona alcuni dei film che nei decenni passati hanno vinto premi prestigiosi al Festival di Cannes, o ne sono stati riveriti ospiti. Ve ne proponiamo cinque.

Festival di Cannes, la collection di Infinity+ con cinque film passati per il Festival

Il Festival di Cannes tuttora in corso avrà termine il 27 maggio, e Infinity+ nel frattempo propone ai suoi abbonati una collection di film passati e/o premiati durante le precedenti edizioni della manifestazione: "Croisette in Festival", questo il nome della collezione, seleziona alcuni di questi (eufemisticamente parlando) celebri lungometraggi. Concentriamo qui in basso la vostra attenzione su cinque opere.

Pulp Fiction

Qualcuno ricorderà che, prima dell'Oscar per la migliore sceneggiatura nel 1995, Quentin Tarantino e la Miramax portarono a casa un premio prestigiosissimo già nel 1994, quando Pulp Fiction fu celebrato con la Palma d'Oro. Quentin aveva all'attivo solo Le iene (1992), fenomeno indie, ma fu naturalmente questo evento epocale, non solo per la sua carriera ma per la cinematografia contemporanea, a mettere il suo stile definitivamente sotto i riflettori. Pastiche di - appunto - letteratura pulp, colonna sonora strepitosa, humor nero da capogiro e un cast epocale: Uma Thurman, John Travolta (rilanciato), Samuel L. Jackson (consacrato), Bruce Willis, Tim Roth, Amanda Plummer, Harvey Keitel e Christopher Walken. Guarda Pulp Fiction su Infinity+

Carol

Carol (2015) di Todd Haynes, interpretato da Cate Blanchett e Rooney Mara, raccontava la storia d'amore tra una fotografa (Mara) e una donna più grande d'età (Blanchett), nella New York degli anni Cinquanta. Il lungometraggio, oltre a varie nomination all'Oscar, vinse prima a Cannes il premio per la miglior attrice (andato a Rooney Mara) e il Queer Award, con questa motivazione: "È più che un film, è un momento storico. Per la prima volta una storia d'amore tra due donne è stata trattata con il rispetto e il significato dati a qualsiasi altra storia romantica mainstream. Per le sue performance commoventi, per la stupefacente messa in scena e per la generale maestria di allestimento, siamo fieri di onorare Carol con la Palma Queer". Guarda Carol su Infinity+

La dolce vita

Il capolavoro di Federico Fellini, quel La dolce vita divenuto letteralmente iconico per diversi momenti e inquadrature entrate nella storia del cinema, vinse la Palma d'Oro nel 1960. Scritto da Fellini, Tullio Pinelli ed Ennio Flaiano con una libertà creativa pari solo al modo in cui fu girato, rimane uno dei punti più alti della complicità magica del regista col suo attore (oggi si direbbe "avatar"), Marcello Mastroianni. Chi scrive ha raccolto la testimonianza di un addetto ai lavori dell'epoca. Pare che chi sviluppava i giornalieri di Fellini per La dolce vita un giorno abbia detto: "Fellini sta facendo un film che non ci si capisce un c-". Succede, quando si pensa fuori dagli schemi. Guarda La dolce vita su Infinity+

The Bling Ring

Passò nel 2013 nella sezione Un certain regard una delle fatiche di Sofia Coppola, cioè Bling Ring, ricostruzione di una storia vera: un gruppo di adolescenti a Hollywood monitorava gli spostamenti dei divi, in modo tale da penetrare nelle loro abitazioni e svaligiarle, "rubando" glamour e fama. Si parlò particolarmente di questo lungometraggio, non solo perché Sofia era già passata per il Festival di Cannes con Il giardino delle vergini suicide e Marie Antoinette, ma anche perché nel cast c'era Emma Watson, l'Hermione degli Harry Potter, ai suoi primi ruoli liberi dopo la conclusione della celebre saga nel 2011. Guarda Bling Ring su Infinity+

Apocalypse Now

Chiudiamo con un altro capolavoro indiscusso, l'Apocalypse Now (1979) che racconta autodistruzione e distruzione, incarnate anche dagli stessi autori del film - Francis Ford Coppola regista, Martin Sheen protagonista, Vittorio Storaro direttore della fotografia - in una lavorazione massacrante che generò uno dei punti di riferimento della cinematografia mondiale. Palma d'Oro inevitabile, per questa potente rilettura del "Cuore di tenebra" di Joseph Conrad riambientato in Vietnam. Il Kurtz di Marlon Brando è solo il coronamento di un progetto titanico in tutti i sensi, il gioco d'azzardo con cui Coppola mise in gioco la sua carriera e il suo futuro. Guarda Apocalypse Now su Infinity+  

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming