Schede di riferimento
News Cinema

Christopher Nolan, il suo prossimo film sarà un horror? "Serve un'idea eccezionale"

Dopo Oppenheimer, Christopher Nolan potrebbe cimentarsi con un genere completamente diverso. L'acclamato regista si è detto pronto a girare un film horror, genere che ama molto, ma ad una condizione: trovare un'idea davvero sensazionale!

Christopher Nolan, il suo prossimo film sarà un horror? "Serve un'idea eccezionale"

Christopher Nolan è uno dei registi più interessanti in circolazione, nonché un vero maestro del thriller psicologico. A quanto pare, il regista di Oppenheimer ha una passione per un genere cinematografico differente da quanto portato fino ad ora sul grande schermo. Si tratta dell'horror, con il quale sarebbe pronto a mettersi alla prova.

Durante un incontro con il pubblico presso il British Film Institute di Londra, qualcuno ha chiesto a Nolan se avesse mai preso in considerazione l'idea di realizzare un film dell'orrore. L'autore ha risposto sorprendendo la platea.

Oppenheimer contiene sicuramente elementi horror, come penso sia appropriato all'argomento. Penso che i film horror siano molto interessanti, perché si basano su espedienti molto cinematografici. Si tratta di una risposta davvero viscerale alle cose e quindi, ad un certo punto, mi piacerebbe girare un film horror.

Le buone intenzioni, dunque, non mancano al regista. C'è tuttavia una conditio sine qua non affinché l'idea si trasformi in realtà: "Penso che un film horror davvero buono richieda un’idea davvero eccezionale. E quelle sono poche e rare. Quindi non ho trovato una storia che si presti a questo".

Difficile dar torto a Christopher Nolan. Il genere horror, negli ultimi anni, ha prodotto alcuni titoli ben riusciti e di grande successo, grazie soprattutto al lavoro svolto da Blumhouse Productions. In linea di massima, però, non è semplice imbattersi in una storia che non faccia del classico jumpscare la principale ragion d'essere (e di brivido per lo spettatore).

"È anche uno dei pochi generi - ha continuato Nolan - in cui gli studios realizzano molti di questi film e sono film che hanno molta desolazione, molta astrazione. Hanno molte delle qualità che Hollywood generalmente è molto restia a inserire nei film, ma questo è un genere in cui è consentito”.

Giocare con i generi è una sfida che appassiona il regista britannico e lo ha fatto anche in Oppenheimer. Durante l'evento londinese, ha affermato che il film, in corsa agli Oscar 2024 con 11 nominations, possiede le caratteristiche dell'heist movie nella parte centrale. Il 'terzo atto', invece, è un dramma giudiziario.

Il motivo per cui ho scelto questi due generi per quelle sezioni è che sono generi mainstream in cui il dialogo, le persone che parlano, sono intrinsecamente intensi e interessanti per il pubblico. Questa è la cosa divertente del genere: puoi giocare con molte aree diverse. In un diverso tipo di film non ti sarebbe davvero permesso.

I fans della filmografia di Nolan, senza dubbio, sperano che l'idea geniale cui ha accennato il regista arrivi quanto prima. Esplorare l'approccio dell'autore al genere horror sarebbe avvincente e, chissà, il 'papà' di Memento potrebbe scoprire una vera e propria vocazione. Per il momento, la curiosità è proiettata verso la notte degli Oscar: quante statuette porterà a casa il blockbuster con Cillian Murphy e Robert Downey Jr.?

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming