Schede di riferimento
News Cinema

Back to Black e Civil War in cima al boxoffice italiano del weekend

Due uscite occupano rispettivamente il primo e il secondo posto del botteghino italiano del fine settimana, Back to Black e Civil War. Chi sono gli inseguitori?

Back to Black e Civil War in cima al boxoffice italiano del weekend

Due nuove uscite si sono divise medaglia d'oro e d'argento al boxoffice italiano del weekend. In vetta con 790.000 euro (fonte Cinetel) troviamo il biopic musicale Back to Black di Sam Taylor-Johnson, dove Marisa Abela incarna la compianta Amy Winehouse (1983-2011): il titolo è lo stesso del suo secondo e più famoso omonimo album del 2006, vincitore di cinque Grammy. Jack O'Connell vi interpreta Blake Fielder-Civil, discusso marito della cantante per due anni. Il film per ora ha incassato nel mondo solo 7.470.000 dollari (fonte Boxofficemojo), perché negli Usa uscirà a metà maggio.

Al suo esordio quindi Civil War di Alex Garland, interpretato da Kirsten Dunst, deve accontentarsi di un secondo posto da 647.500 euro: prevedibilmente qui in Italia non ha fatto scalpore e non ha attirato l'attenzione come negli Usa, dove risulta primo per il secondo weekend di seguito, avendo raggiunto quasi i 45 milioni di dollari (nel mondo però staziona sui 49). Rimane un viaggio potente e disturbante, dove si segue il pericoloso viaggio di un gruppo di reporter e fotoreporter attraverso un Nord America sconquassato da una nuova e moderna Guerra Civile. È però il film più costoso mai prodotto dall'A24, con un budget sui 50 milioni (fonte Deadline): per andare in pari deve perciò raccoglierne circa 100 ovunque.
Scende dalla prima alla terza posizione Ghostbusters: Minaccia Glaciale di Gil Kenan, movimentato film per famiglie che unisce vecchi e nuovi Acchiappafantasmi in quel di New York, lì dove tutto cominciò: a questo giro raccoglie altri 633.000 euro, per un totale nostrano di 1.700.000. Esito debole per un marchio così amato, riecheggiato da un totale mondiale di appena 176.114.300 dollari, davvero pochi per l'investimento di 100 milioni (fonte Variety). La rimpatriata terminerà qui?

Scivola dal secondo al quarto posto il felice piccolo fenomeno italiano del 2024, Un mondo a parte con Antonio Albanese e Virginia Raffaele, rispettivamente maestro e vicepreside di una scuola elementare a rischio chiusura nel Parco Nazionale d'Abruzzo. Il suo totale finora è di 6.066.000 euro (461.500 nel weekend), che rendono la commedia di Riccardo Milani il sesto migliore incasso dell'anno solare (ha superato proprio ora Succede anche nelle migliori famiglie di Siani, adesso settimo: insieme sono le uniche due presenze nazionali in quella classifica).
Cade dalla terza alla quinta posizione il trionfale ritorno di Po in Kung Fu Panda 4, che a ben otto anni di distanza dal terzo capitolo ha rinfrescato e riconfermato la popolarità del marchio DreamWorks Animation: in Italia siamo arrivati a ben 10.701.000 euro (miglior risultato dell'anno solare finora), mentre nel mondo il nostro Guerriero Dragone preferito ha totalizzato 480.306.000 dollari, più che giustificando il suo investimento di 85 milioni (fonte Variety).  

Il box office completo del weekend

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming