Interviste Cinema

Crudelia, Emma Stone ed Emma Thompson: "I cattivi hanno le loro ragioni"

Abbiamo incontrato Emma Stone ed Emma Thompson, protagoniste mattatrici di Crudelia, origin story di Crudelia De Mon della Carica dei 101, in arrivo in sala il 26 maggio.

Crudelia, Emma Stone ed Emma Thompson: "I cattivi hanno le loro ragioni"

Il 26 maggio Crudelia con Emma Stone ed Emma Thompson vi racconterà le origini di Crudelia De Mon della Carica dei 101: lo farà al cinema dal 26 maggio oppure dal 28 in streaming su Disney+ in Accesso VIP (con pagamento extra, al di là del costo dell'abbonamento alla piattaforma). Abbiamo incontrato in conferenza stampa le assai carismatiche attrici e mattatrici di questo curioso lungometraggio di Craig Gillespie: nella storia la giovane Estella (Stone), orfana in seguito a un trauma, a Londra abbandona una vita di strada per entrare nel mondo della moda, dove però una mentore crudele come la Baronessa (Thompson) risveglia in lei istinti di cattiveria con i quali combatte da sempre...

Crudelia, il fascino della crudeltà secondo Emma Stone ed Emma Thompson

"Sono riusciti a farlo dark come volevano, non proprio horror, ma è più cupo del previsto!", ammette Emma Stone, dopo aver visto i risultati dell'impegno di attori e troupe su Crudelia. Avviare questo strano progetto, ci racconta, è costato quattro anni di lavoro, dopo l'embrione dell'idea spuntato ben sei anni or sono. "Poteva anche non partire affatto", riflette. Metà delicata Estella, metà Crudelia che spinge per liberarsi di un'identità castrante e che non la rappresenta, il personaggio è un tour de force recitativo che però l'attrice ha affrontato con molta lucidità: "Estella è dolce ma incompleta, Crudelia è autonoma, e per questo è più interessante. Con lei posso esagerare. Non interpreti i cattivi pensandoli come tali, i cattivi pensano di avere ragione, è così che ti devi approcciare all'interpretazione. Il film parla del contrasto tra forza e debolezza, tra la tua natura e il modo in cui vieni cresciuto. Detto questo, non considero Crudelia un modello di comportamento!"
Emma Thompson è naturalmente d'accordo sul modo di affrontare questi ruoli e sul tono del film: "La Baronessa è una che crede nella durezza. Io sono un po' attratta dal male e da questi personaggi crudeli, mio marito direbbe che non ho bisogno nemmeno di recitare sul serio... Ma l'ispirazione non l'ho trovata in chi mi circonda, faccio finta, i miei genitori erano le persone più gentili del mondo, l'ispirazione semmai l'ho colta nel mondo del cinema, come molti è una che stronca la competizione e anche per questo si autodistrugge. Comunque nel film lei dice che per essere una donna di successo devi essere ossessiva, perché normalmente alle donne si chiede il multitasking e non riescono a perseguire i loro obiettivi. Se ci pensate, non ha mica poi tutti i torti..." Leggi anche Crudelia, il trionfo di costumi, trucco e scenografie

Crudelia, le sfide delle due Emma

Emma Thompson è uno spassoso fiume in piena quando parla della vera sfida rappresentata da un film sulla moda come Crudelia: i costumi! "Mi hanno imbracato come si fa con una nave, mi ci voleva un team di supporto solo per andare a fare la pipì. Poi per me le scarpe erano una tortura, io sono una tipa da pantofole. C'era l'effetto dentifricio sulle tette, avete presente quando strizzate da una parte e la massa si sposta dall'altra? Mi stringevano il corsetto disperatamente, si vede in una scena che lei infatti non mangia. Le signore non possono mangiare." Diverso il discorso per l'ambientazione nella Londra degli anni Settanta: la veterana attrice, classe 1959, ha riconosciuto l'atmosfera della sua adolescenza ("I bus che si vedono nel film li prendevo sul serio al volo così, saltandoci su!").
Emma Stone non si lamenta dei forsennati cambi di costumi, trucco & parrucco, e ammette di avere un debole per la scena in cui spunta dall'immondizia, con un abito strambo ricavato dagli scarti. Ha apprezzato inoltre la possibilità di vivere un set reale, con pochi o nulli effetti digitali, in una scena in cui, con uno strasico colossale, ha dovuto letteralmente coprire un'automobile. "Tutto dal vero, come dal vero erano anche i cani sul set. In molte inquadrature sono digitali perché devono essere feroci, ma nella realtà con noi erano dolcissimi!" La sfida per Emma Stone, ci spiega, non è stata diversa da quella che vive sempre: "Il cinema ti mette tensione nelle scene chiave, rispetto al teatro. Una volta che le hai fatte, rimarranno quelle per sempre, devi dare il meglio. Ma l'ansia come attrice mi piace, ti aiuta a essere presente, i nervi devi saperli usare a tuo vantaggio".
A giudicare dalla sua convinta performance in Crudelia, mai nervi a fiori di pelle furono più funzionali!

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming