News Serie TV

Grey's Anatomy 18, Ellen Pompeo è stufa: "La serie dovrebbe finire"

92

L'interprete della dottoressa Meredith Grey è tornata a parlare del futuro del longevo medical drama ammettendo parecchia stanchezza: ma, ha detto, c'è un motivo se continua ad andare in onda.

Grey's Anatomy 18, Ellen Pompeo è stufa: "La serie dovrebbe finire"

Se certi discorsi vi sembrano familiari è perché, ciclicamente, ritornano. La star di Grey's Anatomy Ellen Pompeo si è espressa ancora una volta sul futuro della serie, il medical drama più longevo della tv americana (arrivato alla stagione 18, in Italia disponibile in streaming su Disney+). Stavolta, però, è sembrata parecchio sofferente e non ha usato mezzi termini: secondo lei è arrivato il momento di chiudere la serie, ma è difficile convincere tutti che questa sia la decisione giusta. Il problema? "Fa un trilione di dollari", ha detto. E quando il business e la creatività si scontrano, in tv di solito vince il business.

La fine di Grey's Anatomy è vicina? Le ultime dichiarazioni dell'interprete di Meredith

Intervistata recentemente da Insider, Pompeo ha dichiarato, senza giri di parole: "Ho cercato di concentrarmi sul convincere tutti che la serie dovrebbe finire. Mi sento come se fossi la persona super ingenua della situazione che continua a dire: 'Ma quale sarà la storia, quale storia racconteremo?' E tutti dicono: 'A chi importa, Ellen? Fa un trilione di dollari'".
In effetti guardando la stagione 18 di Grey's Anatomy si avverte un bel po' di stanchezza narrativa e la preoccupazione di Pompeo sul non trovare storie da raccontare che siano davvero convincenti è più che legittima.

I numeri di Grey's Anatomy

Resta il fatto, però, che Grey's Anatomy - seppur in leggero calo rispetto ai numeri dell'anno scorso - è ancora il drama più visto su ABC anche questa stagione. Nel target demografico più importante, quello di 18-49 anni, la serie negli ultimi mesi ha totalizzato l'1.3 di rating diventando la seconda serie drammatica più vista negli Stati Uniti, dietro solo a 9-1-1 di FOX. Gli ascolti si traducono in maggiori investimenti pubblicitari e quindi in maggiori rendite per ABC (da qui il riferimento al "trilione di dollari" di Ellen Pompeo).

Leggi anche "Dopo Grey's Anatomy? Sarò ancora in tv", parola di Ellen Pompeo

Continuando a parlare di numeri, ricordiamo che nel 2019 Pompeo aveva rinegoziato con la produzione di Grey's Anatomy il suo contratto, firmando per un compenso di 550.000 dollari a episodio. Già l'anno scorso l'attrice aveva ipotizzato che la stagione 17 sarebbe potuta essere l'ultima, salvo poi ripensarci ricevendo, secondo quanto riferito dalle testate americane, un altro significativo aumento di stipendio in vista della stagione 18. L'attrice ha sempre saputo di essere l'ago della bilancia ma è anche sempre stata chiara su una questione: ci devono essere storie da raccontare. "Concludere una serie così iconica... come lo facciamo? Voglio solo assicurarmi di farlo nel modo giusto", aveva dichiarato lo scorso marzo. Stavolta sembra davvero più convinta del solito ma la stagione è ancora lunga e ABC non ci pensa proprio a farsi sfuggire la sua gallina dalle uova d'oro. Staremo a vedere.

Guarda Grey's Anatomy su Disney+
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo