News Serie TV

Cancellate altre 11 serie tv, incluse Lethal Weapon, Life in Pieces e Speechless

123

Non torneranno con nuovi episodi neppure Star e Murphy Brown.

Cancellate altre 11 serie tv, incluse Lethal Weapon, Life in Pieces e Speechless

Le ultime sono state ore molto difficili per gli appassionati di serie tv. Come di consueto, il venerdì che precede la settimana in cui vengono presentati i nuovi palinsesti per la prossima stagione televisiva ha visto i principali network americani chiarire il destino di un gran numero di serie tv. In aggiunta alle serie cancellate nelle ore precedenti, altre 11 produzioni hanno ricevuto il benservito dai rispettivi network. Le elenchiamo qui di seguito.

A ABC la cancellazione sicuramente più clamorosa è quella di Speechless. La comedy socialmente utile con Minnie Driver e l'attore affetto da paralisi cerebrale Micah Fowler si ferma dopo tre stagioni, l'ultima delle quali purtroppo ha sofferto la nuova collocazione nella serata del venerdì - 2,3 milioni di spettatori e lo 0.5 di rating nel target demografico 18-49, in calo del 46 e 56 per cento rispetto al ciclo precedente. "È alquanto triste", ha commentato Driver su Twitter. "Tuttavia, sono davvero convinta che abbiamo lasciato il dibattito sulla famiglia, la disabilità e l'amore in un posto migliore rispetto a dove lo avevamo trovato".

ABC non darà un seguito neppure alla comedy in onda da due stagioni Splitting Up Together, e lo si sospettava da tempo viste le medie d'ascolto molto basse (2,7 milioni e lo 0.6 di rating), così come alle più recenti The Fix e The Kids Are Alright. Quest'ultima si ferma nonostante non abbia fatto peggio di altre comedy rinnovate dalla rete: 4,1 milioni di spettatori e lo 0.8 di rating, ad esempio meglio di Back-ish, Fresh Off the Boat e Bless This Mess.

Diverse anche le comedy cancellate a CBS, tre delle quali in onda solo da questa stagione. Non tornerà Happy Together, e c'erano pochi dubbi al riguardo, né Fam con Nina Dobrev né il revival di Murphy Brown. Un po' a sorpresa, la rete dell'Occhio ha cancellato anche la comedy familiare Life in Pieces, la cui quarta stagione in onda negli Stati Uniti da poche settimane sta riunendo il 24% in meno di spettatori tra i 18-49 anni, target ricordiamo fondamentale per attirare gli inserzionisti.

Mentre a NBC si ferma dopo soli 13 episodi la comedy I Feel Bad, più che altro una formalità visto che ha appassionato appena due milioni e mezzo di spettatori, con un rating dello 0.5, fa senz'altro rumore la cancellazione alla FOX, dopo tre stagioni, del poliziesco Lethal Weapon. Gli ascolti della serie hanno sofferto in seguito al licenziamento per cattiva condotta di Clayne Crawford e al conseguente cambio delle dinamiche all'interno della storia. La notizia poi della volontà di Damon Wayans di ritirarsi al termine della terza stagione non ha lasciato molto margine a un network che, nel frattempo, ha ritenuto opportuno fermare anche Star. Il musical drama nato sull'onda del successo di Empire, con il quale condivide il co-ideatore, si ferma anch'esso dopo tre stagioni. Una decisione quella della FOX che un po' sorprende visto che, con 3,5 milioni di spettatori e l'1.0 di rating, Star era il suo terzo drama più seguito.

Upfront 2019



  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming