News Cinema

Ricordiamo il talento puro di Gene Wilder con cinque film in streaming

5

Il grande attore scomparso nel 2016 nasceva a Milwaukee l'11 giugno 1933. Ecco i film in streaming che lo hanno reso una leggenda del genere.

Ricordiamo il talento puro di Gene Wilder con cinque film in streaming

L’11 giugno 1933 nasceva a Milwaukee, nel Wisconsin, il genio comico intramontabile di Gene Wilder. Attore, regista e sceneggiatore unico nel suo genere, questo artista a partire dalla fine degli anni ‘70 ha realizzato una serie di pietre miliari della cinematografia americana. L’immagine principale non poteva non essere quella di Frankenstein Junior (1974), il suo capolavoro realizzato insieme a Mel Brooks e clamorosamente non disponibile in streaming nel nostro Paese. Anche se la mancanza è gravissima, i cinque film in streaming selezionati per rendergli il nostro commosso omaggio testimoniano una visione personalissima e inimitabile di cosa significhi essere attore comico. Scomparso nel 2016 all’età di 83 anni, Gene Wilder rimane un punto cardinale per chiunque voglia sorridere al cinema con intelligenza e un pizzico di surreale follia. Buona lettura.

Cinque film in streaming dell’indimenticabile Gene Wilder

  • Per favore, non toccate le vecchiette
  • Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato
  • Mezzogiorno e mezzo di fuoco
  • Wagons Lits con omicidi
  • Non guardarmi, non ti sento

Per favore, non toccate le vecchiette (1968)

Dopo il folgorante esordio in Gangster Story di Arthur Penn, Wilder trova immediatamente il successo e la nomination all’Oscar come  miglior attore non protagonista nella prima collaborazione con Mel Brooks. Come spalla nevrotica del protagonista Zero Mostel l’attore è incredibile, offrendo una performance febbrile e irresistibile. Per favore, non toccate le vecchiette diventa immediatamente oggetto di culto e arriva addirittura a vincere l’oscar per la miglior sceneggiatura originale. Si forma dunque una delle coppie comiche più importanti e poetiche della storia del cinema. Il remake con Uma Thurman, Nathan Lane, Matthew Broderick e un glorioso Will Ferrell merita una visione divertita. Disponibile su Amazon Prime Video.

Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato (1971)

Il ruolo per cui Gene Wilder viene ricordato maggiormente è anche quello più ambiguo, addirittura venato di sfumature horror. Una figura divertente ma anche in chiaroscuro, che regala all’intero lungometraggio una dimensione maggiormente tetra, efficacissima. Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato diventa un film di culto grazie alle bellissime scenografie, ai costumi sgargianti ma soprattutto per la prova magistrale del suo protagonista. Peter Ostrum come giovane coprotagonista è il perfetto, innocente contraltare per Wilder. Un classico del cinema per bambini, da non sottovalutare nel suo contesto. Disponibile su Rakuten TV, Google Play, Apple Itunes, Amazon Prime Video.

Mezzogiorno e mezzo di fuoco (1974)

Chiamato dal Mel Brooks all’ultimo momento per il ruolo di supporto al protagonista Cleavon Little, Wilder lo ripaga con una performance di eleganza e potenza comica semplicemente portentosa. Il suo Waco Kid è un concentrato di follia contenuta, di tempi comici personali e sorprendenti. Le scene con Wilder sono un mix di carisma e autoironia che davvero non si trova in altri attori del periodo, e forse neppure in futuro. Mezzogiorno e mezzo di fuoco diventa un fenomeno di cassetta mostruoso, con un finale metacinematografico che forse ne attenua la portata eversiva, ma rimane comunque sui livelli del capolavoro. Anche Madeline Kahn e Slim Pickens da applausi. Disponibile su Rakuten TV, Google Play, Apple Itunes, Amazon Prime Video.

Wagons Lits con omicidi (1976)

Prima collaborazione con il grande artigiano Arthur Hiller ma soprattutto con il grande partner comico Richard Pryor. I due attori non potrebbero avere stili di recitazione e personalità più differenti, e per questo formano una coppia dall’alchimia irresistibile. Wagons Lits con omicidi è un thriller d’azione con venature comiche e momenti davvero spassosi, anche perché a supporto troviamo un’attrice di classe unica come era Jill Clayburgh. Altro enorme successo di cassetta per Wilder, e soprattutto il successo in un tentativo di fare qualcosa di nuovo, per lui, rispetto a quanto realizzato in passato. Nel cast anche il solito, efficacissimo Ned Beatty. Disponibile su Amazon Prime Video.

Non guardarmi, non ti sento (1989)

Il trio di artisti torna a lavorare insieme in questa commedia scatenata che si rivela un altro grande successo di pubblico. Non guardarmi, non ti sento consente ad Arthur Hiller di sprigionare ancora una volta la sue abilità di compositore intelligente e versatile. Il resto lo fanno Pryor e Wilder, che evidentemente si divertono come pazzi a giocare l'uno con l’altro. Il tono è gradevolissimo, le trovate scorrette e spesso azzeccate. Non siamo ai livelli dei precedenti film realizzati insieme ma si tratta comunque di un prodotto realizzato con la dovuta professionalità. Insomma, quando il mestiere è talmente elevato si possono produrre anche opere di puro intrattenimento e riuscire a renderle qualcosa di duraturo. Disponibile su Rakuten TV, Apple Itunes, Amazon Prime Video.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming