News Cinema

Oliver Stone si scusa per i commenti su Barbie: non l'aveva ancora visto

36

Dopo che i suoi commenti trancianti su Barbie hanno fatto il giro del mondo, Oliver Stone si scusa: le dichiarazioni erano precedenti all'uscita del film, non l'aveva ancora visto e... ora ha cambiato idea. E ne parla bene.

Oliver Stone si scusa per i commenti su Barbie: non l'aveva ancora visto

Il successo dell'anno passato, Barbie con Margot Robbie, è stato ancora discusso quando sono state riportate dichiarazioni stroncatorie di Oliver Stone sul film di Greta Gerwig, in particolare rivolte al "tempo perso" da Ryan Gosling. Il regista ha usato X per prendere le distanze da quei suoi commenti, incautamente lanciati prima ancora di vedere il film, riportati però da Deadline solo qualche giorno fa. Stone si è in buona sostanza scusato, cogliendo anche l'occasione per lodare il progetto e strigliare Deadline. Leggi anche Barbie, la tremenda stroncatura di Oliver Stone: "Ridicolo, Ryan Gosling perde tempo in str***ate"

Oliver Stone su Barbie: "Ho apprezzato il film per la sua originalità"

A Oliver Stone non è piaciuto che le sue dichiarazioni riguardanti Barbie, raccolte da Deadline, siano state pubblicate dalla testata solo adesso: le aveva espresse prima di vedere il film (incautamente, ci permetteremmo di aggiungere noi), ora la pensa diversamente e non ha intenzione di passare per l' "odiatore" di turno, né di alimentare questi atteggiamenti. Il celebre regista americano, da poco autore del documentario Nuclear Now, ha pubblicato su X questo messaggio, che traduciamo per intero.

Sono molto deluso nel vedere che Deadline, una pubblicazione che rispetto, abbia lanciato queste mie dichiarazioni sensazionalistiche e fuori contesto, rilasciate settimane prima che il film uscisse. All'epoca ero occupato a promuovere in Europa il mio documentario sul nucleare, non sapevo praticamente nulla del progetto, a parte il titolo.
Ho potuto vedere Barbie in un cinema a luglio e ho apprezzato il film per la sua originalità e i suoi temi. Ho trovato l'approccio degli autori certamente diverso da quello che mi aspettavo. Mi scuso per aver parlato con ignoranza.
Lady Bird del 2017 di Greta Gerwig è stato uno dei miei film preferiti di quell'anno. Il successo al boxoffice di Barbie ha rialzato il morale del nostro settore, cosa benvenuta. Auguro a Greta e alla squadra di Barbie una buona fortuna agli Oscar
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming