News Cinema

Nessuno è perfetto...ma Billy Wilder ci è andato davvero vicino. Ecco i suoi grandi film in streaming

3

L'autore di A qualcuno piace caldo e viale del tramonto ci ha lasciato il 27 marzo di 22 anni fa. Ricordiamone la carriera inimitabile con cinque film in streaming.

Nessuno è perfetto...ma Billy Wilder ci è andato davvero vicino. Ecco i suoi grandi film in streaming

Il 27 marzo 2002 scompariva all’età di 95 anni il genio cinematografico di Billy Wilder. Sicuramente uno dei più grandi sceneggiatori e registi della storia del cinema internazionale, forse addirittura il migliore quando mettiamo sulla bilancia il peso incredibile della sua versatilità. I cinque film in streaming selezionati per rendergli omaggio sono infatti considerati capolavori assoluti in generi diversi come il melodramma, il noir, la commedia slapstick e quella romantica. E uno dei suoi film più celebri sotto le spoglie del dramma possiede addirittura i tratti discernibili dell'horror. Insomma, cosa chiedere di più al cinema che non sia già stato dato da Billy Wilder? Buona lettura.

Cinque capolavori in streaming diretti dal genio di Billy Wilder

  • La fiamma del peccato
  • Giorni perduti 
  • Viale del tramonto 
  • A qualcuno piace caldo
  • L’appartamento

La fiamma del peccato (1944)

Wilder scrive la storia del noir grazie a una sceneggiatura straordinariamente articolata insieme al grande Raymond Chandler e a una regia raffinata, preziosa, la quale sfrutta le scenografie e la fotografia in maniera pressoché perfetta. Il resto lo fanno Barbara Stanwyck, Fred MacMurray ed Edward G. Robinson, un trio di interpreti che sa come lavorare sul genere in maniera profonda e al tempo stesso diretta al grande pubblico. La fiamma del peccato diventa immediatamente uno dei più grandi noir mai realizzati, ottiene sette nomination all’Oscar tra cui quelle per il film, la regia - prima delle otto per Wilder, la miglior attrice protagonista e la sceneggiatura. Il mito di questo autore unico ha inizio…Disponibile su Rakuten TV, Apple Itunes.

Giorni perduti (1945)

Wilder trasferisce a New York questa storia di perdizione dentro una bottiglia di whiskey. Il giornalista Ray Milland distrugge la propria vita alla ricerca di un ultimo bicchiere che non sarà mai l’ultimo. Giorni perduti possiede un realismo inusitato per l’epoca che nella terrificante sequenza dell’allucinazione sconfina dentro l'horror psicologico. Momenti di cinema veristico e ambientazioni squallide per un dramma che rappresenta la dipendenza senza fronzoli e abbellimenti, tutt’altro. Il film che ti fa capire quanto Wilder conoscesse la società americana e al tempo stesso non ne facesse davvero parte, permettendosi così uno sguardo lucido e mai pietoso. Film ineguagliabile, vincitore dell’Oscar insieme a quello per la regia, sceneggiatura e attore protagonista. Disponibile su Apple Itunes.

Viale del tramonto (1950)

Il film che riflette sulla fama, sul tempo che passa, sui lustrini accecanti di un’industria dello spettacolo spietata e suadente. Con Viale del tramonto Wilder getta lo sguardo dentro la “sua” Hollywood, con ferocia e amore mai espressi in precedenza con tale forza. Da nessuno. William Holden, Gloria Swanson, Erich Von Stroheim e tutto il resto del cast concorrono a realizzare questo dramma/noir/horror intramontabile, perfetto, circolare grazie a una sceneggiatura da Oscar, un copione indiscutibilmente tra i tre, quattro meglio scritti di sempre. Il meglio dell’anima oscura di Billy Wilder e Charles Brackett. Storia del cinema scritta a caratteri cubitali. Disponibile su Rakuten TV, CHILI, Google Play, Apple Itunes, Amazon Prime Video, Paramount+.

A qualcuno piace caldo (1959)

Il film più famoso e molto probabilmente amato di Billy Wilder è una pochade scatenata e irriverente che gioca con i ruoli, i sessi, i doppi sensi, e tutto quello che ci riguarda con cui si può ironizzare. La sceneggiatura di A qualcuno piace caldo è un congegno comico a orologeria, perfetto per esaltare le doti acrobatiche e istrioniche di Tony Curtis, Jack Lemmon e una Marilyn Monroe come sempre eterea e carnale a modo suo. La battuta finale del film sintetizza la filosofia di vita e arte di Billy Wilder, tanto che è scritta sulla sua lapide. Impossibile non amare questa commedia sul vizio e le sue straordinarie possibilità comiche. Genio della risata puro e intramontabile. Disponibile su Rakuten TV, CHILI, Google Play, Apple Itunes.

L’appartamento (1960)

La commedia di costume universale, che parla di New York e della sua capacità di alienazione sofferta dal singolo individuo in maniera precisa e contemporanea. Il cinismo soffuso ne L’appartamento è reale ieri quanto oggi. Jack Lemmon, Shirley MacLaine e Fred MacMurray sono un trio d’attori illuminati al servizio di una sceneggiatura amarissima con momenti di commedia leggera. A livello visivo il film è raffinato, lavora sugli interni con una fascinazione modernissima, avanti coi tempi. Il nostro preferito di Billy Wilder, anzi il nostro preferito in assoluto. Cinque oscar tra cui quelli per film, regia e sceneggiatura. nel nostro cuore l’hanno vinto anche i due leggendari protagonisti…Disponibile su Rakuten TV, CHILI, Google Play, Apple Itunes, Amazon Prime Video.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming