News Cinema

L'attimo fuggente, quando Ethan Hawke non sopportava Robin Williams: "Non ridevo alle sue battute"

1185

Sul set de L'attimo fuggente Ethan Hawke ebbe qualche problema con Robin Williams, tanto che non ce la faceva più a sopportare il suo senso dell'umorismo. L'attore spiega oggi perché.

L'attimo fuggente, quando Ethan Hawke non sopportava Robin Williams: "Non ridevo alle sue battute"

Anche se, nella scena forse più bella de L'attimo fuggente, è proprio Ethan Hawke/Todd a salire per primo sul banco dicendo a Robin Williams/Keating: "O Capitano, mio Capitano!", quando i due attori divisero il set del film di Peter Weir nel 1989, non si può certo dire che andassero d'accordo. E’ stato lo stesso Hawke a narrarlo nel corso di un'intervista, parlando di un fraintendimento e di un conseguente suo atteggiamento di ostilità nei confronti del protagonista di Good Morning, Vietnam. Ecco le sue parole in proposito:

Pensavo che Robin mi odiasse. Aveva l'abitudine di fare un sacco di battute sul set. A 18 anni, lo trovavo incredibilmente irritante. Non ne voleva sapere di smetterla e io non ridevo a nessuna delle sue battute.

Tutti sanno quanto fosse giocherellone Robin Williams, che non solo durante le riprese dei suoi film, ma anche nel corso delle interviste era un profluvio di scherzetti e battute spiritosissime. Evidentemente, da attore alle prime armi (all'epoca aveva recitato solo in Explorers di Joe Dante), Ethan Hawke aveva bisogno di molta concentrazione e non aveva ancora sviluppato il giusto distacco nei confronti del proprio mestiere. Per fortuna, la scarsa intesa fra i compagni di set non ebbe conseguenze sulle loro performance ne L'attimo fuggente e sul rapporto fra i loro due personaggi. Anzi, a film finito le cose cambiarono. Sempre Hawke, infatti, ha raccontato che proprio Williams mise una buona parola per lui con il suo primo agente, facendo probabilmente decollare la sua carriera:

(Il mio agente) mi chiamò dicendo: "Robin Williams dice che farai un ottimo lavoro". C'era una scena in cui Robin mi faceva improvvisare una poesia di fronte alla classe. Faceva una battuta alla fine, dicendo che lo mettevo in soggezione. All'epoca ho pensato che fosse una battuta. Mano a mano che invecchio mi rendo conto che c'è qualcosa che spiazza nell'onestà e nell'energia delle persone giovani. In effetti essere la persona che sei può spiazzare gli altri. Mi è successo questo con Robin.

Sembra proprio che alla fine Ethan Hawke abbia imparato molto da Williams, che ci ha lasciato l'11 agosto del 2014, e in questo periodo è impegnato in una serie di progetti importanti. L'ultimo annunciato è Raymond & Ray, nel quale duetterà per la prima volta con Ewan McGregor.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo