News Cinema

Jimmy Bobo: quella volta che Stallone venne a Roma a presentare il film

Nel 2012 Sylvester Stallone accompagnò alla Festa di Roma il suo Jimmy Bobo, diretto dal grande Walter Hill: ecco qualche curiosità sul film e cosa ci raccontò.

Jimmy Bobo: quella volta che Stallone venne a Roma a presentare il film

Jimmy Bobo - Bullet to the Head (2012) con Sylvester Stallone è quanto di più vicino ci possa essere al "film di genere" per eccellenza, un poliziesco thriller e noir, che pure ha il sapore allo stesso tempo di un prodotto autoriale, firmato dal grandissimo Walter Hill dei Guerrieri della notte. Approfondiamo i vari aspetti dietro a questo film che nel cast vede anche Jason Momoa, Christian Slater e Sung Kang.

Jimmy Bobo, il sicario e il detective

Jimmy Bobo - Bullet to the Head racconta l'improbabile e accidentata alleanza tra il sicario della malavita Jimmy (Stallone) e il detective Taylor (Kang). E' una storia di corruzioni e tradimenti multipli: Jimmy, dopo aver fatto fuori un poliziotto corrotto, è finito a sua volta sulla lista delle persone da eliminare, mentre Taylor deve indagare sulla stessa polizia e sulla morte del collega eliminato proprio da Jimmy. Quando quest'ultimo salva però Taylor da morte sicura, i due decidono di collaborare per scovare il marcio che li sta mettendo al muro, cercando di guardarsi le spalle dal mercenario Keegan (Jason Momoa, non ancora Aquaman!).

Jimmy Bobo, curiosità e dietro le quinte di un film sottovalutato

Jimmy Bobo - Bullet to the Head è un film assai divertente, classico nella struttura, ma beffardo e personale nelle sfumature. Pur nascendo da una graphic novel ("Du plomb dans la tête" di Nolent & Wilson), il progetto ha subito una forte scossa di registro in preproduzione: era seguito dallo stesso Stallone, come spesso Sly ama fare, ma non andò d'accordo col regista che aveva scelto, Wayne Kramer, e col suo taglio troppo cupo.
Thomas Jane, che avrebbe dovuto interpretare Taylor, suggerì a Sylvester di provare a coinvolgere Walter Hill: il gioco si fece quindi più duro, con Hill che a sua volta attirò la produzione del veterano Joel Silver. Paradossalmente, il consiglio costò caro a Jane, perché Silver convinse Stallone ad avere sullo schermo un partner più esotico, sostituendo Thomas con Sung Kang.
A quel punto Stallone e Hill, entrambi sceneggiatori non accreditati del copione (attribuito solo ad Alessandro Camon), hanno abbracciato il divertimento e l'autoironia: giocando sull'idea che Jimmy sia un veterano, nel film vengono per esempio mostrate passate foto segnaletiche che provengono dall'intera carriera di Stallone.
Da notare la partecipazione di Christian Slater, in un periodo di debacle prima del suo Golden Globe vinto con Mr. Robot, la serie interpretata da Rami Malek.
A prescindere dai risultati artistici, Jimmy Bobo si è rivelato uno dei più grossi flop della carriera di Stallone: costato una cinquantina di milioni di dollari, ne ha incassati nel mondo a stento 22.

Jimmy Bobo, parla Sylvester Stallone dalla Festa di Roma

Durante la Festa di Roma nel 2012 Sylvester Stallone e Walter Hill presentarono Jimmy Bobo alla stampa: noi di Comingsoon coprimmo la conferenza e commentammo il film. Ecco il servizio "a caldo" realizzato da Mauro Donzelli. Un'occasione per capire quanto Stallone avesse intenzione di investire nel personaggio di Jimmy.



  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming