News Cinema

Il destino di un cavaliere: il film che lanciò Heath Ledger verso Brokeback Mountain e il Joker

11

Diretto da Brian Helgeland, il film risale al 2001 e mescola un'ambientazione storica con brani dei Queen, David Bowie, AC/DC e Robbie Williams.

Il destino di un cavaliere: il film che lanciò Heath Ledger verso Brokeback Mountain e il Joker

Lo ricorderemo sempre e soprattutto per il suo strepitoso Joker nel Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan, un film che gli ha portato nel 2009 l'Oscar postumo come miglior attore non protagonista ritirato sul palco dell'Academy dal padre, dalla madre e dalla sorella. Ma prima di arrivare a quella incredibile interpretazione, Heath Ledger ci aveva regalato ruoli altrettanto intensi e significativi, come il suo Ennis Del Mar de I segreti di Brokeback Mountain (nomination come miglior attore protagonista nel 2005) che probabilmente viaggia nella sua filmografia al pari del Joker.

Nato in Australia a Perth il 4 aprile del 1979, Ledger si appassiona alla recitazione da giovanissimo ottenendo piccoli ruoli in alcune serie televisive tra i 13 e i 18 anni. Il debutto al cinema avviene in un film minore australiano, ma poco dopo all'età di vent'anni conquista subito il suo primo ruolo da protagonista nella commedia 10 cose che odio di te, una storia ispirata all'opera La bisbetica domata di Wiliam Shakespeare. Nel 2000 recita accanto a Mel Gibson nel film storico sulla guerra di Indipendenza Americana, Il Patriota, mentre l'anno successivo arriva il film che lo mette di prepotenza sotto gli occhi di tutti, Il destino di un cavaliere scritto e diretto da Brian Helgeland. Il regista per questa avventura storica sceglie una colonna sonora moderna, affinché il pubblico possa percepire attraverso la musica del proprio tempo le emozioni che i personaggi sullo schermo stanno vivendo. Nonostante il successo del film, Ledger è sfortunato con i progetti che arrivano dopo. Le quattro piume, Ned Kelly e La setta dei dannati non danno i risultati sperati, ma il suo apporto artistico è sempre fuori discussione. Nel 2005 è infatti protagonista di ben quattro titoli: il film fantasy di Terry Gilliam, I fratelli Grimm e l'incantevole strega, Lords of Dogtown di Catherine Hardwicke, Casanova di Lasse Hallström e il sopracitato I segreti di Brokeback Mountain di Ang Lee.

Poi è arrivato Il cavaliere oscuro, un successo incredibile che ha incassato più di un miliardo di dollari in tutto il mondo, ma Heath Ledger si spegne prima di vederlo finito. L'attore viene trovato privo di vita il 22 gennaio 2008 presso la sua abitazione di New York, una morte dovuta a un mix letale di farmaci. Ledger stava ultimando le riprese del film di Terry Gilliam Parnassus - L'uomo che voleva ingannare il diavolo, un progetto che il regista ha voluto fortemente portare a termine per rendergli omaggio. Per concludere il film, le scene mancanti sono state intepretate da Johnny Depp, Jude Law e Colin Farrell. Qui sotto la scena dei titoli di testa de Il destino di un cavaliere con la suggestiva We Will Rock You dei Queen.



  • Giornalista cinematografico
  • Copywriter e autore di format TV/Web
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming